Aggiornamento per addetti reparti freschi

Un corso di UNIVERSITÀ DEI SAPORI SOC. CONS. A R.L..

L’iniziativa formativa è rivolta al personale dei punti vendita della Distribuzione Alimentare e risponde ad un bisogno di aggiornamento delle competenze degli addetti alle vendite dei reparti freschi e freschissimi, nello specifico il reparto salumi e latticini ed il reparto macelleria. Il percorso si articola pertanto nei seguenti 2 moduli: -"Aggiornamento per addetti al reparto carni", della durata di 12 ore; -"Aggiornamento per addetti al reparto salumi e formaggi, della durata di 12 ore. I moduli approfondiranno gli aspetti merceologici dei prodotti e le caratteristiche organolettiche degli stessi, la specificità delle merci, le nuove tendenze merceologiche, la conservazione e l’utilizzo dei prodotti, le tecniche di cottura e gli abbinamenti con altri prodotti alimentari. Verranno inoltre realizzate alcune ricette, approfondito il tema della vendita attiva e propositiva dei prodotti, fino ad arrivare al servizio al cliente ed alle azioni di miglioramento da poter mettere in atto a reparto. Le lezioni saranno tenute da professionisti esperti del settore che porteranno in aula/laboratorio la loro esperienza e saranno in grado di guidare gli allievi nel valutare attentamente la qualità del proprio lavoro e saper offrire uno standard di servizio della massima qualità. Al termine di ogni modulo verrà proposto un questionario di gradimento per valutare la qualità percepita dai discenti.

L’obiettivo principale del percorso è quello di aggiornare e potenziare le competenze dei partecipanti per innalzare gli standard di qualità del servizio.
Nel dettaglio, l’iniziativa è volta a:
-indirizzare e consigliare il cliente al momento dell’acquisto, avendo una conoscenza dettagliata ed approfondita circa la merceologia, le caratteristiche organolettiche e le tecniche di lavorazione dei prodotti;
-migliorare la qualità del servizio al cliente;
-annullare o ridurre sprechi per errori dovuti a errata lavorazione o errata conservazione degli alimenti.

I partecipanti al termine del percorso formativo avranno acquisito le seguenti conoscenze/competenze:
– Nozioni di merceologia alimentare e nuove tendenze merceologiche
– Produzione, conservazione, classificazione dei prodotti
– Tecniche di lavorazione dei prodotti da banco
– Elaborazione di preparati, taglieri e creazione di abbinamenti dei prodotti
– Abbinamento dei prodotti e vendita proattiva
– La gestione del cliente: nozioni di qualità del servizio e relazione con il cliente

La regolare frequenza del corso (minimo 70%) da diritto al conseguimento di un ATTESTATO DI FREQUENZA.
L’accertamento dell’apprendimento in entrambi i moduli formativi sarà svolto tramite una prova pratica in laboratorio, progettata, validata e valutata direttamente dal docente

Luisa Severi

l.severi@universitadeisapori.it

AGGIORNAMENTO PER ADDETTI AL REPARTO CARNI

Il modulo della durata di 12 ore, articolato in lezioni da 3 o 4 ore, affronterà, a partire dalla classificazione delle varie razze (vitello, bovino, suino, equini, ovini e carni non convenzionali), il tema della macellazione e della frollatura fino ad arrivare al tema principale della valorizzazione commerciale delle carni attraverso i pronti a cuocere (metodi, tecniche, ingredienti e ricettario). A lezioni teoriche si alterneranno lezioni pratiche sulla realizzazione dei pronti a cuocere. Verrà inoltre approfondito il tema delle tecniche di vendita delle preparazioni realizzate. Saranno acquisite conoscenze merceologiche, nutrizionali e le tecniche di conservazione dei diversi prodotti per evitare che subiscano alterazioni. Infine, si analizzeranno i fattori che determinano la qualità della carne (colore, succulenza, tenerezza, composizione centesimale ed i nutrienti), anche in un’ottica di comunicazione efficace con il cliente: conoscere il prodotto per poter orientare l’acquisto.

Destinatari

Il corso è destinato a capi reparto e operatori del reparto carni della piccola, media e grande distribuzione organizzata.

Obiettivi dell’apprendimento

Negli ultimi anni, nell’acquisto dei prodotti carnei, si è assistito ad un mutamento negli stili di vita della clientela e conseguentemente nelle modalità di acquisto e di consumo. Il consumatore ha minore disponibilità di tempo e spesso anche capacità culinarie limitate soprattutto nella preparazione. Per far fronte a queste rinnovate esigenze e alla contrazione degli acquisti dei prodotti ai banchi serviti in favore di quelli a libero servizio, è nata la necessità per gli addetti del reparto carni di proporsi al cliente come veri e propri “consulenti”, consigliando modalità di acquisto diverse e innovative. L’obiettivo del modulo è quello di sviluppare nuove competenze o perfezionare quelle già acquisite relativamente alla conoscenza merceologica. Inoltre attraverso simulazioni ed esercitazioni pratiche si porrà l’attenzione sulla preparazione e la vendita dei prodotti “pronti a cuocere”, cercando soluzioni di preparazione e di consumo innovative da proporre alla clientela.

Modalità verifica

La regolare frequenza del corso (minimo 70%) da diritto al conseguimento di un ATTESTATO DI FREQUENZA. L'accertamento dell'apprendimento sarà svolto tramite una prova pratica in laboratorio, progettata, validata e valutata direttamente dal docente.

Modalità formativa

Laboratorio

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Metodologia Lezioni pratiche con simulazioni di servizio ed esercitazioni realizzate in laboratorio, senza tralasciare gli aspetti teorici necessari all'acquisizione delle conoscenze indispensabili allo svolgimento della mansione. Agli allievi sarà consegnato materiale didattico (dispense) e per garantire la sicurezza degli allievi le lezioni di tecnica pratica saranno svolte utilizzando guanti e parannanze in acciaio.
AGGIORNAMENTO PER ADDETTI AL REPARTO SALUMI E FORMAGGI

Il modulo della durata di 12 ore, articolato in lezioni da 3 o 4 ore, intende trasferire competenze ai partecipanti a partire dalle caratteristiche merceologiche ed organolettiche del prodotto, al valore nutritivo, fino alle tecniche di produzione, lavorazione e conservazione di salumi e formaggi. Verrà approfondita la storia, le tipologie e la classificazione merceologica di salumi e formaggi. Sarà posta l'attenzione anche sulle tecniche di costruzione di un tagliere di salumi e/o formaggi e come suggerirlo al cliente. Il modulo si concluderà con le tecniche di degustazione ed abbinamento con altri prodotti alimentari.

Destinatari

Il corso è destinato a capi reparto ed operatori dei reparti freschi della piccola, media e grande distribuzione organizzata.

Obiettivi dell’apprendimento

Per far fronte alla contrazione degli acquisti di salumi e formaggi ai banchi serviti in favore di quelli a libero servizio è fondamentale offrire “assistenza e consulenza” alla clientela, proponendo modalità di consumo diverse e innovative, anche e soprattutto in relazione all’assortimento presente a reparto. L’obiettivo del modulo è quello di sviluppare nuove competenze o perfezionare quelle già acquisite relativamente alle caratteristiche merceologiche di salumi e/o formaggi suggerendo al cliente anche le modalità di presentazione a tavola e l’abbinamento con altri prodotti alimentari.

Modalità verifica

La regolare frequenza del corso (minimo 70%) da diritto al conseguimento di un ATTESTATO DI FREQUENZA. L'accertamento dell'apprendimento sarà svolto tramite una prova pratica in laboratorio, progettata, validata e valutata direttamente dal docente.

Modalità formativa

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Laboratorio

Metodologia Lezioni pratiche con simulazioni di servizio ed esercitazioni realizzate in laboratorio, senza tralasciare gli aspetti teorici necessari all'acquisizione delle conoscenze indispensabili allo svolgimento della mansione. Agli allievi sarà consegnato materiale didattico (dispense) e tutte le attrezzature utili a garantire la sicurezza e l'igiene dei discenti nello svolgimento delle attività.

Perugia, Terni,

Contatta l’Ente manifestando l’interesse

Hidden
Hidden
Hidden
Hidden
Privacy*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.