Coaching per le reti commericiali

Un corso di NOEMA HR SRL.

I responsabili di una rete commerciale di un’azienda sono oggi sotto la forte pressione del dover raggiungere obiettivi di crescita sfidanti con sempre meno risorse a disposizione. Direttori Vendite e Sales Manager sanno quanto sia difficile guidare e motivare team di venditori e agenti di commercio sparsi sul territorio e con caratteristiche molto diverse tra loro in termini di esperienza e attitudine al lavoro. Il coaching si è affermato come uno degli strumenti più efficaci nello sviluppo delle competenze del personale di vendita. Il corso è finalizzato a sviluppare le competenze legate al coaching che consentono di lavorare sulle aree di miglioramento del collaboratore sviluppandone le capacità legate all’orientamento al risultato ed all’efficacia personale. L’obiettivo del corso è fornire strumenti di coaching per motivare i propri collaboratori ad abbracciare il cambiamento, dare il massimo e ad allenare se’ stessi al fine di migliorarsi sempre di più. Il corso, da tempo inserito anche nel catalogo Quadrifor e che ad oggi ha visto la partecipazione di manager appartenenti a tutti i settori produttivi, è articolato in due moduli: - modulo 1: “Il Manager Coach: sviluppare le potenzialità dei collaboratori” - modulo 2: “Coaching e reti commerciali: il colloquio Solution Focus per incrementare le performance”

Il percorso è finalizzato a sviluppare le competenze di coaching che consentono di lavorare sulle aree di miglioramento del collaboratore, sviluppandone le capacità legate all’orientamento al risultato e all’efficacia personale.
Al termine del percorso i partecipanti avranno acquisito strumenti per:
– utilizzare la metodologia del colloquio di coaching con i propri collaboratori
– alzare gli standard di performance individuale e di gruppo
– migliorare le relazioni all’interno del proprio gruppo
– aumentare la soddisfazione personale
– sviluppare le risorse dei propri collaboratori
– incrementare la capacità dei collaboratori di sviluppare autonomia ed autoefficacia nell’affrontare situazioni complesse.

Conoscenze:
Concetto di autoefficacia
Principi di teoria della motivazione umana
Identificare le aree di apprendimento dei collaboratori
Teoria e pratica base del colloquio di coaching
Tecniche avanzate di coaching

Capacità:
Saper condurre un colloquio di coaching

Verifica: 2 batterie isomorfe di test che verificano il livello posseduto in uscita delle conoscenze definite nell’albero degli Obiettivi Didattici in relazione al livello in ingresso.
Attestato di apprendimento, rilasciato da Noema HR in quanto società certificata in qualità ISO 9001 sett. EA37, a seguito del superamento delle prove di verifica dell’apprendimento (punteggio minimo 60%) e della soglia minima di frequenza (70% del monte ore complessivo del modulo frequentato).

Elga Apostoli

e.apostoli@noemahr.it

Manager Coaching e reti commerciali: sviluppare le potenzialità dei collaboratori

Il modulo ha la finalità di portare i partecipanti al livello base nella conduzione del colloquio di coaching con il collaboratore. Il manager, per gestire al meglio la squadra, ha necessità di saper rivestire ruoli e stili di leadership diversi: leader, capo, trainer, mentore e coach (anche nel modello della leadership di Daniel Goleman degli stili di leadership si parla espressamente di stile “Coach”). In questo modulo lo stile viene analizzato e trasferito nelle tecniche di base che permettono di sostenere un colloquio di coaching con i collaboratori, colloquio finalizzato a sviluppare le potenzialità e ad incrementarne le performance. La tecnica del coaching permette al manager di lavorare sulla motivazione, sull’engagement, sull’autoefficacia dei collaboratori per consentirne lo sviluppo.

Destinatari

Il percorso si rivolge a chiunque gestisca un team, ed in particolare a chi gestisce una rete commerciale: Area Manager, Funzionari Commerciali, Channel Manager, Direttori Vendite, Direttori Commerciali.

Obiettivi dell’apprendimento

Il corso è rivolto ai manager, in particolare ai manager che gestiscono una rete commerciale. I responsabili di una rete commerciale di un’azienda sono oggi sotto una forte pressione nel dover raggiungere obiettivi di crescita sfidanti con sempre meno risorse a disposizione. Direttori Vendite e Sales Manager devono guidare e motivare team di venditori e agenti di commercio sparsi sul territorio e con caratteristiche molto diverse tra loro in termini di esperienza e attitudine al lavoro. Il coaching è uno strumento che sostiene e supporta al meglio lo sviluppo delle performance dei collaboratori.

Modalità verifica

Verifica: 2 batterie isomorfe di test che verificano il livello posseduto in uscita delle conoscenze definite nell’albero degli Obiettivi Didattici in relazione al livello in ingresso. Attestato di apprendimento, rilasciato da Noema HR in quanto società certificata in qualità ISO 9001 sett. EA37, a seguito del superamento delle prove di verifica dell’apprendimento (punteggio minimo 60%) e della soglia minima di frequenza (70% del monte ore complessivo del modulo frequentato).

Modalità formativa

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Formazione a distanza sincrona

Laboratorio

Metodologia La METODOLOGIA ESPOSITIVA rappresenta il 40-50% della didattica, lasciando il restante tempo ad attivazioni individuali e collettive basate su: • ESERCITAZIONI e TEST per applicare le competenze trasferite e misurare il livello di apprendimento; • ANALISI DI CASI; • SIMULAZIONI; • FORMAZIONE ESPERIENZIALE, attraverso l’utilizzo di giochi d’aula e di role-playing appositamente progettati. Contenuti e momenti di attivazione sono micro-progettati in funzione degli obiettivi didattici.
Coaching e reti commerciali: il colloquio Solution Focus per incrementare le performance

Il metodo Solution Focus Coaching è un approccio focalizzato e concentrato sulla costruzione di soluzioni. In breve, si chiede al collaboratore di pensare al risultato che vuole raggiungere e poi lo si aiuta a pianificare il come arrivarci. Uno dei maggiori vantaggi del coaching orientato alla soluzione è l’approccio positivo al cambiamento. Il metodo consente ai collaboratori, da subito, di superare il senso di impotenza che gli impedisce di affrontare e superare il problema, spostando l’attenzione dal “perché” mi trovo in questa situazione a “come” posso risolverla. Il colloquio di coaching consente di riflettere strategicamente sulle dinamiche relazionali e motivazionali che caratterizzano l’azione organizzativa, generando soluzioni laterali in grado rispondere alla complessità crescente del mondo aziendale. Le tecniche per lo sviluppo della creatività e la condivisione delle soluzioni rivolte al team, completano il quadro delle competenze utili a chi gestisce gruppi di lavoro.

Destinatari

Il percorso si rivolge a chiunque gestisca un team, ed in particolare a chi gestisce una rete commerciale: Area Manager, Funzionari Commerciali, Channel Manager, Direttori Vendite, Direttori Commerciali.

Obiettivi dell’apprendimento

Il modulo consentirà ai partecipanti di raggiungere i seguenti obiettivi: - acquisire principi e tecniche fondamentali di Solution Focus Coaching - acquisire conoscenze e strumenti utili per la conduzione efficace di un colloquio di coaching Solution Focus con il collaboratore - acquisire conoscenze e strumenti utili per la conduzione efficace di un colloquio di coaching con il proprio team.

Modalità verifica

Verifica: 2 batterie isomorfe di test che verificano il livello posseduto in uscita delle conoscenze definite nell’albero degli Obiettivi Didattici in relazione al livello in ingresso. Attestato di apprendimento, rilasciato da Noema HR in quanto società certificata in qualità ISO 9001 sett. EA37, a seguito del superamento delle prove di verifica dell’apprendimento (punteggio minimo 60%) e della soglia minima di frequenza (70% del monte ore complessivo del modulo frequentato).

Modalità formativa

Laboratorio

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Formazione a distanza sincrona

Metodologia La METODOLOGIA ESPOSITIVA rappresenta il 40-50% della didattica, lasciando il restante tempo ad attivazioni individuali e collettive basate su: • ESERCITAZIONI e TEST per applicare le competenze trasferite e misurare il livello di apprendimento; • ANALISI DI CASI; • SIMULAZIONI; • FORMAZIONE ESPERIENZIALE, attraverso l’utilizzo di giochi d’aula e di role-playing appositamente progettati. Contenuti e momenti di attivazione sono micro-progettati in funzione degli obiettivi didattici.

Bologna, Cagliari, Firenze, Milano, Reggio nell'Emilia, Roma, Torino,

Contatta l’Ente manifestando l’interesse

Hidden
Hidden
Hidden
Hidden
Privacy*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.