Corso haccp

Un corso di SAIP Formazione Srl.

Modulo 1: HACCP base, durata 6 ore Modulo 2: HACCPP specifico, durata 6 ore

Il corso intende qualificare gli addetti operanti in aziende nelle quali vengono effettuate attività di produzione, preparazione e manipolazione di alimenti deperibili e di alimenti non deperibili destinati a un’alimentazione particolare, ovvero alla produzione e preparazione di alimenti non deperibili, all’attività di sola somministrazione di alimenti e all’attività di vendita di alimenti sfusi trasferendo informazioni sulle diverse forme di contaminazione e competenze specifiche per l’adozione di tecniche di prevenzione per gli alimenti, così come previsto dal D.Lgs. 155/97, fornendo le informazioni per applicare e gestire il piano autocontrollo per l’igiene degli alimenti. A questo fine, il corso si propone di fornire ai discenti un aggiornamento sulle principali normative attualmente vigenti nella CE in materia di sicurezza alimentare, nonché gli strumenti metodologici operativi indispensabili per applicare in modo efficace le disposizioni legislative e per garantire gli standard di qualità alimentare attesi. In particolare il corso consentirà, attraverso l’efficace applicazione delle procedure basate sui principi del sistema HACCP, di approcciarsi ad una analisi critica e consapevole del complesso sistema della filiera alimentare e della legislazione relativa agli aspetti dell’igiene dei prodotti alimentari.

Si fa riferimento al Profilo Professionale “Tecnico della progettazione alimentare” presente sul Repertorio della Regione Lazio, UC “Elaborazione e controllo delle specifiche produttive”. Abilità: dottare procedure operative di lavorazione in applicazione del sistema HACCP. Conoscenze: Principi, scopi e campo di applicazione della HACCP e della normativa di riferimento; Procedure di tutela della qualità e dell’igiene dei cibi

La prova finale verterà sul un questionario a risposte chiuse. Verrà rilasciato l’attestato HACCP al termine del percorso e previo superamento della prova finale

Sergio Nisi

progettazione@saipform.it

HACCP parte generale

Il modulo è incentrato sulla conoscenza generale delle più recenti normative in materia di sicurezza alimentare e sulle modalità di mantenimento delle condizioni di igiene degli alimenti

Destinatari

Il percorso si rivolge ai dipendenti delle attività ed esercizi quali bar, ristoranti, pasticcerie, aziende che svolgono servizi di catering, aziende che prevedono la consegna a domicilio di prodotti alimentari ecc che manipolano, nell’esercizio delle proprie mansioni, alimenti e bevande (cuochi, chef e tutto il personale operante all’interno della cucina, ristoranti e affini; pasticceri, gelatieri, addetti alle gastronomie, rosticcerie, bar/tavola calda, baristi e banconisti, camerieri e tutto il personale di sala operante presso l’attività di ristorazione, ecc)

Obiettivi dell’apprendimento

Il modulo affronterà gli aspetti relativi alla conoscenza della più recente normativa in materia di analisi e controllo dei rischi nel trattamento degli alimenti e fornirà informazioni generali sulla natura dei pericoli e dei rischi alimentari, sulle tecniche da adottare per garantire le condizioni di igiene degli alimenti e dei locali di lavoro e sulle procedure che devono essere adottate per la conservazione in condizioni di sicurezza degli alimenti. In particolare verranno affrontati i seguenti temi: rischi e pericoli alimentari: chimici, fisici, microbiologici; Igiene personale e corrette prassi per la prevenzione della malattie trasmissibili con gli alimenti; Obblighi e responsabilità dell’operatore del settore alimentare; Requisiti generali in materia di igiene; Principi di pulizia e disinfezione degli ambienti; Modalità di conservazione degli alimenti; Norme di buona pratica atte ad evitare la presenza di allergeni occulti negli alimenti

Modalità formativa

Coaching (training personalizzato svolto da esperti di contenuto)

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Metodologia Verranno utilizzate metodologie formative espositive focalizzata sull’esame del sistema HACCP, a cui verranno integrati approfondimenti sulle tecniche da adottare per garantire le condizioni di igiene degli alimenti e dei locali di lavoro e sulle procedure che devono essere adottate per la conservazione in condizioni di sicurezza degli alimenti.
HACCP specifico

Il modulo sarà incentrato sulla conoscenza di norme specifiche sulla sicurezza degli alimenti in contesti di filiera, garantendone la tracciabilità e la rintracciabilità. Verranno approfonditi gli aspetti relativi ai processi di contaminazione biologica degli alimenti e alle procedure di autocontrollo previste dalla normativa HACCP vigente. Saranno, infine, affrontati gli aspetti relativi alla preparazione di alimenti destinati a soggetti con intolleranza al glutine e agli obblighi di comunicazione degli allergeni utilizzati nella preparazione dei pasti. Verrà infine fornito un approfondimento sulla sicurezza alimentare ai tempi del covid, in riferimento all’enorme crescita dei servizi di food delivery e take away degli alimenti

Destinatari

Il percorso si rivolge ai dipendenti delle attività ed esercizi quali bar, ristoranti, pasticcerie, aziende che svolgono servizi di catering, aziende che prevedono la consegna a domicilio di prodotti alimentari ecc che manipolano, nell’esercizio delle proprie mansioni, alimenti e bevande (cuochi, chef e tutto il personale operante all’interno della cucina, addetti a ristoranti e affini; pasticceri, gelatieri, addetti alle gastronomie, rosticcerie, bar/tavola calda, baristi e banconisti, camerieri e tutto il personale di sala operante presso l’attività di ristorazione, ecc)

Obiettivi dell’apprendimento

Il modulo affronterà gli aspetti relativi alla conoscenza degli aspetti della tracciabilità degli alimenti, sulle procedure di autocontrollo, sulle modalità di preparazione di alimenti destinati a soggetti con intolleranze alimentari, sulla sicurezza alimentare ai tempi del Covid. In particolare verranno affrontati i seguenti argomenti: Principali norme in materia di sicurezza degli alimenti e sanzioni per le violazioni; tracciabilità e rintracciabilità degli alimenti; Microrganismi patogeni e meccanismi di contaminazione biologica e chimica degli alimenti; I prerequisiti di autocontrollo; Nozioni di base sugli alimenti contenenti glutine, allergeni e relativa normativa; Linee guida per ristoranti per l’attività di food delivery e take away.

Modalità formativa

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Coaching (training personalizzato svolto da esperti di contenuto)

Metodologia Verranno utilizzate metodologie formative espositive e analisi dei casi pratici focalizzati sulle corrette procedure di autocontrollo previste dalla normativa HACCP per le aziende del settore turistico, sugli aspetti relativi alla preparazione di alimenti destinati a soggetti con intolleranza al glutine, sulle buone pratiche per le aziende che offrono servizi di food delivery e take away

Frosinone, Latina, Roma,

Contatta l’Ente manifestando l’interesse

Hidden
Hidden
Hidden
Hidden
Privacy*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.