Dalla contabilita’ all’analisi di bilancio

Un corso di PROMO.TER ROMA.

La contabilità è quella procedura di registrazione delle transazioni economiche, come le entrate e le uscite, rilevanti per un'attività. Il controllo di gestione è l’insieme di tecniche e strumenti fondamentali per la pianificazione e controllo dell’andamento aziendale. Il Bilancio d'esercizio definisce in modo chiaro, veritiero e corretto la situazione patrimoniale e finanziaria. L’obiettivo del presente percorso formativo è far comprendere al partecipante come la contabilità ordinaria si inserisce all’interno del controllo di gestione e come tutti questi processi incidano sulla corretta stesura del bilancio aziendale. Data la centralità dell’argomento per la sopravvivenza di un azienda i contenuti teorici faranno sempre riferimento ai dettati normativi più aggiornati. Si tratta di conoscenze e abilità di base che prevedono l’utilizzo di nozioni e concetti contabili che verranno poi sperimentati in aula attraverso esercitazioni specifiche tratte da situazioni lavorative che il partecipante si trova o si può trovare a vivere nel contesto aziendale di appartenenza.

La contabilità aziendale è il processo che coinvolge le attività di raccolta e registrazione di tutti gli eventi economici o finanziari che interessano una determinata azienda. La contabilità aziendale, in sostanza, attraverso il controllo di gestione, tiene traccia in modo preciso e puntuale di tutti gli eventi finanziari ed economici che accadono all’interno dell’azienda. Per questo è fondamentale che venga tenuta in conformità alle leggi vigenti, in modo ordinato e metodico al fine di non incorrere in sanzioni legislative, ma anche per permettere alla compagine direzionale di comprendere la situazione economica reale dell’azienda e pianificare strategie di sviluppo basate su dati di bilancio affidabili. Avere personale compente e formato anche sulle operazioni contabili significa, per l’azienda, poter contare sull’implementazione di un sistema di controllo di gestione efficace e preciso permetterà di valutare lo stato di salute dell’impresa. Per questo il presente percorso formativo è progettato per permettere al partecipante di adottare procedure di registrazione documenti contabili che gli permettano di identificare le aree critiche del controllo di gestione e a proporre le eventuali azioni correttive; definire la situazione patrimoniale e finanziaria.

GESTIRE L’AMMINISTRAZIONE CONTABILE
– tecniche di contabilità aziendale
– concetti di ragioneria per registrare documenti contabili
– progettazione del sistema di controllo di gestione
– obiettivi del controllo di gestione nel breve e lungo periodo
– controllo di gestione rispetto al budget per la creazione di valore
– analisi del bilancio aziendale: riclassificazione ed analisi dello stato patrimoniale e del conto economico; analisi mediante l’utilizzo di indici e dei flussi finanziari

La verifica delle competenze/conoscenze acquisite dagli allievi avverrà attraverso la somministrazione di questionari a risposta multipla o una prova simulata.
L’attestazione delle competenze consiste nella consegna al partecipante, con più del 70% di frequenza del monte ore e che ha superato positivamente il test degli apprendimenti, della DICHIARAZIONE DI COMPETENZE redatta in coerenza con la nota integrativa ANPAL n.5329 del 05/03/2021.

PATRIZIA GERMINI

p.germini@confcommercioroma.it

DALLA CONTABILITA’ ALL’ANALISI DI BILANCIO

La contabilità è quella procedura di registrazione delle transazioni economiche, come le entrate e le uscite, rilevanti per un'attività. Il controllo di gestione è l’insieme di tecniche e strumenti fondamentali per la pianificazione e controllo dell’andamento aziendale. Il Bilancio d'esercizio definisce in modo chiaro, veritiero e corretto la situazione patrimoniale e finanziaria. L’obiettivo del presente percorso formativo è far comprendere al partecipante come la contabilità ordinaria si inserisce all’interno del controllo di gestione e come tutti questi processi possano incidere in positivo o in negativo sulla corretta stesura del bilancio aziendale. Data la centralità dell’argomento per la sopravvivenza di un azienda i contenuti teorici faranno sempre riferimento ai dettati normativi più aggiornati. Si tratta di conoscenze e abilità Che prevedono l’utilizzo di nozioni e concetti contabili che verranno poi sperimentati in aula attraverso esercitazioni specifiche.

Destinatari

Il percorso è rivolto a coloro che svolgono mansioni amministrative e vogliano rafforzare le proprie competenze per agire meglio il proprio ruolo. Quindi è rivolto a chi si occupa o intende occuparsi: del trattamento contabile delle transazioni economiche patrimoniali e finanziarie in base alla normativa vigente, di eseguire elaborazioni volte alla stesura del bilancio di esercizio; di impostare e alimentare il controllo di gestione; elaborare i dati per la stesura del bilancio aziendale; analizzare l’andamento dell’azienda dal bilancio aziendale. Non sono richieste particolari competenze in ingresso poiché il percorso si prefigura accessibile e dedicato a chi si approccia alla materia con una scarsa esperienza pregressa.

Obiettivi dell’apprendimento

Al termine del percorso formativo il partecipante avrà conseguito i seguenti obiettivi formativi individuali: - adottare procedure di registrazione documenti contabili; - utilizzare tecniche di archiviazione dati aziendali; - migliorare le performance del controllo di gestione; - identificare le aree critiche del controllo di gestione e a proporre le eventuali azioni correttive; - definire e comprendere i principi essenziali della moderna gestione finanziaria aziendale - individuare i punti di forza e di debolezza della struttura economica e patrimoniale dell’azienda; - bilancio: definire la situazione patrimoniale e finanziaria.

Modalità formativa

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Formazione a distanza sincrona

Metodologia La formazione prevede l’utilizzo diffuso di metodologie interattive quali simulazioni, esercitazioni, active learning, presentazione di best practice. Si tratta di metodologie specifiche per la formazione degli adulti, che prevedono un attivo coinvolgimento dei partecipanti. La formazione adotta un approccio learner centered ossia calato sui bisogni specifici dei discenti e dell’azienda per facilitare l’apprendimento e l’acquisizione di skill target secondo le logiche del learning by doing.

Frosinone, Latina, Rieti, Roma, Viterbo,

Contatta l’Ente manifestando l’interesse

Hidden
Hidden
Hidden
Hidden
Privacy*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.