Efficienza energetica e riqualificazione edifici: competenze per la gestione aziendale

Un corso di S.A.I. TER. SRL.

Il percorso formativo a livello NAZIONALE è una azione che mira a implementare le competenze necessarie all’interno delle aziende per sviluppare progetti e azioni mirate alla transizione ecologica. Si tratta di un percorso in FAD sincrona con un approccio sia conoscitivo che applicativo articolato su 2 moduli formativi tra loro connessi: Modulo 1. L’impronta ecologica: valutare l’impresa – 12 ore Modulo conoscitivo di livello introduttivo che analizza i principali indicatori di impatto ambientale, la cosiddetta impronta ecologica. Nel corso del modulo i partecipanti saranno accompagnati nella valutazione del proprio contesto di appartenenza. Modulo 2. Verso la transizione ecologica: strumenti, azioni e progetti – 18 ore Il modulo prevede un approfondimento su strumenti, progetti, bandi ed investimenti per attuare piani di miglioramento per la sostenibilità ambientale. Propone altresì una metodologia di lavoro per attuare il piano di miglioramento nel proprio contesto. ORGANIZZAZIONE: Il corso sarà svolto in 10 incontri Webinar della durata di 3 ore ciascuno. DOCENTE: I docenti sono esperti in materia di ecologia, consulenti aziendali che lavorano sui temi della transizione ecologica e dello sviluppo della green economy.

L’iniziativa formativa ha come finalità la promozione della conoscenza della misura “Efficienza energetica e riqualificazione degli edifici” del PNRR e facilitarne l’applicazione favorendo così azioni di transizione ecologica nelle PMI.
L’iniziativa vuole esser una azione di sensibilizzazione, conoscitiva ed applicativa: si parte dalla analisi del significato e dell’impatto della transizione ecologica nelle PMI, alla acquisizione di competenze per valutare l’impronta ecologica delle imprese, alla analisi delle opportunità/bandi, alla pianificazione di azioni di miglioramento per l’efficientamento energetico.
In particolare gli OBIETTIVI SPECIFICI sono:
– favorire l’adozione di comportamenti ecosostenibili in ottica Green Economy in particolare per quanto concerne l’efficientazione e pianificazione delle risorse energetiche e degli edifici;
– promuovere l’acquisizione di conoscenze relative ai benefici diretti ed indiretti di azioni di sostenibilità ambientale sulle PMI;
– favorire l’acquisizione di competenze specifiche per valutare l’impronta ecologica delle aziende;
– conoscere le opportunità e pianificare azioni di miglioramento della situazione aziendale in un’ottica di transizione ecologica.

Svolgere attività di analisi e monitoraggio delle strutture, delle procedure e dei processi individuando le criticità nel campo dei consumi energetici
Individuare le tecnologie innovative più adeguate per il miglioramento delle strutture esistenti e dei processi produttivi
Progettare piani di miglioramento delle attività e dei processi produttivi in ottica Green Economy

VERIFICA: Prova tecnico-pratica di simulazione
ATTESTAZIONE: Attestazione delle competenze.
Le competenze sono descritte sulla base dell’Atlante del Lavoro e delle Qualificazioni INAPP con riferimento, laddove esiste congruenza, ai repertori delle regioni di appartenenza dei lavoratori.
I lavoratori interessati potranno accedere ai servizi di validazione regionali.

Cristina Petri

formazione@confcommercio.siena.it

L’impronta ecologica: valutare l’impresa

CONTENUTI: Transizione Ecologica: l’impatto sulle imprese e i benefici diretti e indiretti Elementi introduttivi della valutazione di impatto ambientale Analisi dei consumi e impronta ecologica Carbon Neutrality e emissioni di CO2 Gli Indicatori del Global Reporting Initiative Indicatori: - iniziative ambientali - consumi energetici ed emissioni - consumi idrici e qualità delle acque - gestione dei rifiuti - packaging sostenibile - biodiversità e consumo di suolo - edifici e costruzioni La valutazione di impatto ambientale come percorso normativo Studi di caso/simulazione: analizzare e valutare la propria realtà aziendale; applicare gli indicatori.

Destinatari

Il modulo è rivolto al Management aziendale/direzione aziendale o Responsabili/addetti mansioni qualità/sicurezza/ambiente nelle PMI. In considerazione della trasversalità della proposta e della modalità on line della formazione la territorialità è di carattere NAZIONALE.

Obiettivi dell’apprendimento

Il modulo prevede una formazione conoscitiva sugli strumenti di valutazione del proprio posizionamento rispetto alla tutela ambientale e un momento applicativo per valutare la situazione del proprio contesto professionale Gli obiettivi di apprendimento in termini di CONOSCENZE: - analisi dei consumi e impronta ecologica - carbon Neutrality e emissioni di CO2 - indicatori per valutare il posizionamento ecologico di un’impresa ABILITA’ - individuare l'insieme di informazioni, dati, indicatori e parametri necessari a valutare l'impatto sostenibile - analizzare le strutture, le procedure e i processi individuando le criticità nel campo dei consumi energetici

Modalità formativa

Formazione a distanza sincrona

Metodologia L’intervento in formazione a distanza prevede una centratura sulla applicabilità degli apprendimenti, in questo senso privilegia metodologie fortemente interattive: analisi casi, esercitazioni dimostrative, problem solving, simulazioni, utilizzando la lezione come momenti di trasmissione di conoscenze (per es. relative agli indicatori di valutazione)
Verso la transizione ecologica: strumenti, azioni e progetti

CONTENUTI: Il PNRR e le 6 missioni Missione 2: rivoluzione verde e transizione ecologica M2C3 - efficienza energetica e riqualificazione degli edifici Investimento: effettuare analisi di monitoraggio e misurazione dei consumi energetici finalizzate alla massimizzazione dell'efficienza e alla minimizzazione dei consumi e dell'impatto ambientale Principali tecnologie per la riduzione dei consumi energetici relativi al comparto Piani di riduzione dei consumi energetici Pianificare le attività di promozione delle tecnologie innovative a minore impatto energetico Sostenibilità economico-finanziaria Strumenti a supporto Pianificare un investimento Bandi, investimenti Studi di caso/simulazione: pianificare un’azione di efficientamento energetico

Destinatari

Il modulo è rivolto al Management aziendale/direzione aziendale o Responsabili/addetti mansioni qualità/sicurezza/ambiente nelle PMI. In considerazione della trasversalità della proposta e della modalità on line della formazione la territorialità è di carattere NAZIONALE.

Obiettivi dell’apprendimento

Il modulo prevede una formazione conoscitiva su PNRR, strumenti, opportunità, bandi, i finanziamenti finalizzati alla transizione ecologica e un momento applicativo sulla pianificazione del piano di miglioramento - gli obiettivi di apprendimento in termini di CONOSCENZE: - il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza - normative, opportunità e finanziamenti - azioni per la riduzione dei consumi energetici ABILITA’ - individuare l'insieme delle opportunità per avviare piani di miglioramento - pianificare e progettare azioni di miglioramento energetico

Modalità formativa

Formazione a distanza sincrona

Metodologia L’intervento in formazione a distanza prevede una centratura sulla applicabilità degli apprendimenti, in questo senso privilegia metodologie fortemente interattive: analisi casi, esercitazioni dimostrative, problem solving, simulazioni, utilizzando la lezione come momenti di trasmissione di conoscenze (per es. relative al PNRR e alle forme di finanziamento)

Siena,

Contatta l’Ente manifestando l’interesse

Hidden
Hidden
Hidden
Hidden
Privacy*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.