Il cliente al centro

Un corso di PROMO.TER ROMA.

Attraverso i percorsi proposti nell’iniziativa formativa si affronteranno gli aspetti comunicativi, relazionali e di fidelizzazione del cliente nell’attività di vendita, si approfondiranno gli strumenti e le tecniche di accoglienza per permettere ai partecipanti di mettere il cliente al centro del servizio. L’obiettivo del modulo BRAND REPUTATION è trasmettere ai corsisti tecniche e metodi per elaborare una brand strategy, che sappia creare valore e che sia in grado di dialogare con il proprio target di riferimento. Il modulo GESTIONE DEL SERVIZIO: TECNICHE E PROCEDURE intende fornire una panoramica sulle tecniche e sulle procedure più efficaci per raffinare il proprio approccio nella gestione dei clienti in coerenza con il servizio di appartenenza. Il modulo TECNICHE PER LA FIDELIZZAZIONE DELLA CLIENTELA intende far acquisire ai partecipanti maggiore consapevolezza della necessità di raffinare il proprio approccio nella gestione dei clienti al fine di fidelizzarli.

L’obiettivo formativo generale dell’iniziativa è quello di migliorare l’attitudine alle vendite e alla promozione sia nel punto vendita che nel web dei partecipanti, presentando loro le più innovative tecniche di vendita e di marketing per migliorare la qualità del servizio, la soddisfazione del cliente ed i risultati di vendita. La definizione di tale obiettivo è l’espressione delle imprese intervistate che riconoscono la necessità di mettere il cliente al centro del business, intercettarne le esigenze e riuscire a vendere il prodotto/servizio più adatto e coerente. La pandemia ha trasformato i comportamenti, il mindset e le preferenze dei consumatori, generando cambiamenti che sono destinati a radicarsi e permanere. I retailer hanno dato risposte diverse all’emergenza sanitaria, ma sicuramente l’eCommerce è diventato protagonista e l’integrazione fra online e offline è sempre più concreta. La fase di riapertura dei negozi fisici non ha fermato la spinta verso l’innovazione digitale dei retailer, che hanno portato alla luce iniziative mirate a rendere l’esperienza in negozio sempre più simile a quella online, attraverso nuove modalità di prova dei prodotti (es. invio a domicilio di shopping box) o nuove modalità di gestione degli ordini e dei pagamenti (es. pagamenti con QR code). Per affermarsi e consolidare la propria posizione sul mercato le aziende ritengono necessario cogliere quest’opportunità formativa di digitalizzazione, ripensando al proprio sistema di vendita.

‘- VALORIZZARE LA QUALITÀ DEL PRODOTTO/SERVIZIO ATTRAVERSO LA COSTRUZIONE DEL BRAND
– UTILIZZARE LE TECNICHE PER IL CONTROLLO DI QUALITÀ NELL’EROGAZIONE DEI SERVIZI
– SVOLGERE L’ATTIVITÀ DI VENDITA CON LO SCOPO DI FIDELIZZARE IL CLIENTE

La verifica delle competenze/conoscenze acquisite dagli allievi avverrà attraverso la somministrazione di questionari a risposta multipla o una prova simulata.
L’attestazione delle competenze consiste nella consegna al partecipante, con più del 70% di frequenza del monte ore e che ha superato positivamente il test degli apprendimenti, della DICHIARAZIONE DI COMPETENZE redatta in coerenza con la nota integrativa ANPAL n.5329 del 05/03/2021.

PATRIZIA GERMINI

p.germini@confcommercioroma.it

BRAND REPUTATION

Nell’era dei social e del web avviare un processo di branding, definendo l’essenza del brand della propria azienda, è sempre più cruciale per lo sviluppo e il consolidamento della posizione nel mercato di riferimento. L’obiettivo del modulo BRAND REPUTATION è trasmettere ai corsisti tecniche e metodi per elaborare una brand strategy, che sappia creare valore e che sia in grado di dialogare con il proprio target di riferimento. Il percorso è quindi incentrato sul consolidamento del brand come volano per sostenere le vendite, per questo è suddiviso idealmente in due parti. La prima approfondisce il processo di costruzione del brand e analizza le tecniche e gli strumenti per rafforzare identità, immagine e notorietà di un brand. La seconda, invece, è focalizzata sul trasferimento delle più innovative tecniche di vendita con un approfondimento specifico sull’utilizzo del brand nelle strategie di vendita marketing mix al fine di sfruttare meglio le potenzialità del brand.

Destinatari

I possibili destinatari del presente percorso formativo sono coloro che, in aziende di servizio al commercio, si occupano di comunicazione, marketing, gestione informatica per la realizzazione di siti commerciali. Più in generale sono possibili destinatari coloro che nella loro operatività lavorativa si occupano di: mettere a punto i piani marketing per lo sviluppo dei prodotti; gestire le leve di marketing mix; studiare l'evoluzione delle variabili di mercato; coordinare e controllare le azioni di promozione e comunicazione dei prodotti; dirigere l'area aziendale marketing e mettere a punto con la direzione commerciale le strategie di vendita; determinare le linee guida di promozione, di pubblicità e corporate image dell'azienda; proporre la promozione/comunicazione dei prodotti su canali ad hoc (cataloghi, fiere, pubblicità, siti, e-commerce).

Obiettivi dell’apprendimento

Gli obiettivi formativi conseguibili dal partecipante attraverso l'azione formativa sono: - differenziarsi dai competitors attraverso il brand marketing; - definire l’essenza del proprio brand; - aumentare il valore del prodotto attraverso il brand; - raccontare il brand, veicolando i contenuti più idonei per raggiungere gli obiettivi di business; - pianificare una brand strategy; - individuare la tipologia di vendita più efficace per la crescita del proprio business; - analizzare i bisogni dei propri clienti per definire il target; - utilizzare tecniche e strumenti per creare engagement con gli utenti; - integrare strategie di comunicazione tradizionali e digitali per promuovere la vendita del prodotto.

Modalità verifica

La verifica delle competenze/conoscenze acquisite dagli allievi avverrà attraverso la somministrazione di questionari a risposta multipla o una prova simulata elaborata. ATTESTATO DI FREQUENZA: documenta esclusivamente la frequenza al modulo (almeno il 70% delle ore previste). DICHIARAZIONE DI COMPETENZE: riporta le informazioni sul percorso, sulle competenze acquisite (abilità e conoscenze) e sulla valutazione finale in coerenza con la nota integrativa ANPAL n.5329 del 05/03/2021.

Modalità formativa

Coaching (training personalizzato svolto da esperti di contenuto)

Formazione a distanza sincrona

Metodologia La formazione prevede l’utilizzo diffuso di metodologie interattive quali simulazioni, esercitazioni, active learning, presentazione di best practice. Si tratta di metodologie specifiche per la formazione degli adulti, che prevedono un attivo coinvolgimento dei partecipanti. La formazione adotta un approccio learner centered ossia calato sui bisogni specifici dei discenti e dell’azienda per facilitare l’apprendimento e l’acquisizione di skill target secondo le logiche del learning by doing.
GESTIONE DEL SERVIZIO: TECNICHE E PROCEDURE

Il corso GESTIONE DEL SERVIZIO: TECNICHE E PROCEDURE intende offrire un’opportunità di formazione agli addetti del settore vendite, con l’obiettivo di trasferire/potenziare abilità e competenze utili al ruolo di addetto alle vendite di esercizi commerciali. Il corso intende fornire una panoramica sulle tecniche e sulle procedure più efficaci per raffinare il proprio approccio nella gestione dei clienti: dall’orientamento alla vendita alla costruzione di partnership. Inoltre, mira a far acquisire strumenti per gestire esigenze e necessità complesse da parte dei clienti e a riflettere sui temi chiave della soddisfazione e fidelizzazione del cliente e puntare sulla promozione di un servizio di alta qualità. Gli argomenti trattati saranno: principali tecniche per il controllo di qualità nell’erogazione dei servizi; tecniche di comunicazione e negoziazione efficace; tipologia di servizi; caratteristiche distintive dei servizi; strumenti di pianificazione e controllo dei servizi.

Destinatari

I possibili destinatari del presente percorso formativo sono preferibilmente gli addetti alle vendite settore commercio. Ovvero coloro che si occupano di: progettare, allestire e riordinare gli spazi espositivi; gestire la merce (eseguire le operazioni necessarie al ricevimento, conservazione e preparazione della merce); gestire gli acquisti (pianificare l’assortimento e i flussi della merce, gestire gli ordini ed i rapporti con i fornitori); assistere il cliente (gestire il rapporto diretto con il cliente, assistendolo nel processo d’acquisto, assolvendo alla funzione di vendita e di consulenza sul prodotto); gestire incassi e pagamenti e relativa documentazione.

Obiettivi dell’apprendimento

Gli obiettivi formativi conseguibili dal partecipante attraverso l'azione formativa sono: - analizzare le routine di contatto con il cliente e delle attività di vendita; - definire le caratteristiche distintive dei servizi, stabilendone il livello di qualità; - applicare tecniche di interazione col cliente; - predisporre gli strumenti di pianificazione e di controllo dei servizi erogati; - programmare le risorse strutturali, professionali ed economiche necessarie all’erogazione dei servizi; - applicare tecniche di presentazione prodotti; - definire il processo di erogazione dei servizi e le componenti organizzative e professionali.

Modalità verifica

La verifica delle competenze/conoscenze acquisite dagli allievi avverrà attraverso la somministrazione di questionari a risposta multipla o una prova simulata. L’attestazione delle competenze consiste nella consegna al partecipante, con più del 70% di frequenza del monte ore e che ha superato positivamente il test degli apprendimenti, della DICHIARAZIONE DI COMPETENZE redatta in coerenza con la nota integrativa ANPAL n.5329 del 05/03/2021.

Modalità formativa

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Formazione a distanza sincrona

Metodologia La formazione prevede l’utilizzo diffuso di metodologie interattive quali simulazioni, esercitazioni, active learning, presentazione di best practice. Si tratta di metodologie specifiche per la formazione degli adulti, che prevedono un attivo coinvolgimento dei partecipanti. La formazione adotta un approccio learner centered ossia calato sui bisogni specifici dei discenti e dell’azienda per facilitare l’apprendimento e l’acquisizione di skill target secondo le logiche del learning by doing.
TECNICHE PER LA FIDELIZZAZIONE DELLA CLIENTELA

Il modulo formativo TECNICHE PER LA FIDELIZZAZIONE DELLA CLIENTELA intende far acquisire ai partecipanti maggiore consapevolezza della necessità di raffinare il proprio approccio nella gestione dei clienti: dall’orientamento alla vendita alla costruzione di partnership. Inoltre, mira a far acquisire strumenti per gestire esigenze e necessità complesse da parte dei clienti e a riflettere sui temi chiave della soddisfazione e fidelizzazione del cliente e puntare sulla promozione di un servizio di alta qualità. Le tecniche e gli strumenti di cui parlerà il modulo saranno: - concetto di qualità del servizio; - il comportamento da tenere per un efficace relazione con il cliente. - la comunicazione applicata alla relazione con il cliente; - tecniche per l’anticipazione dei bisogni del cliente; - il feedback come elemento per la crescita del servizio e per far sentire valorizzato il cliente.

Destinatari

I possibili destinatari del presente percorso formativo sono in particolar modo addetti alla ristorazione e impiegati nei pubblici esercizi. Si tratta di figure che nell’esercizio delle loro mansioni accolgono il cliente e assicurano la migliore shopping experience possibile; si informano sui bisogni e desideri dei clienti, li consigliano e li supportano durante il processo di acquisto; forniscono informazioni sui prodotti in vendita (ne spiegano le caratteristiche, l'utilizzo, il funzionamento); informano il cliente sulle eventuali promozioni in corso; chiariscono i dubbi dei clienti.

Obiettivi dell’apprendimento

Gli obiettivi formativi conseguibili dal partecipante attraverso l'azione formativa sono: - applicare comportamenti adeguati al servizio di qualità che si offre; - trasmettere i valori di fondo dell’impresa al cliente per coinvolgerlo; - sondare e individuare le reali esigenze e problematiche del cliente; - conoscere i clienti: sapere i loro interessi, la ragione per la quale hanno scelto l'azienda, quali sono i bisogni specifici; - aumentare i feedback del cliente a favore dell’impresa; - attuare un atteggiamento positivo e propositivo per influenzare le attitudini di vendita del cliente.

Modalità verifica

La verifica delle competenze/conoscenze acquisite dagli allievi avverrà attraverso la somministrazione di questionari a risposta multipla o una prova simulata. L’attestazione delle competenze consiste nella consegna al partecipante, con più del 70% di frequenza del monte ore e che ha superato positivamente il test degli apprendimenti, della DICHIARAZIONE DI COMPETENZE redatta in coerenza con la nota integrativa ANPAL n.5329 del 05/03/2021.

Modalità formativa

Formazione a distanza sincrona

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Metodologia La formazione prevede l’utilizzo diffuso di metodologie interattive quali simulazioni, esercitazioni, active learning, presentazione di best practice. Si tratta di metodologie specifiche per la formazione degli adulti, che prevedono un attivo coinvolgimento dei partecipanti. La formazione adotta un approccio learner centered ossia calato sui bisogni specifici dei discenti e dell’azienda per facilitare l’apprendimento e l’acquisizione di skill target secondo le logiche del learning by doing.

Frosinone, Latina, Rieti, Roma, Viterbo,

Contatta l’Ente manifestando l’interesse

Hidden
Hidden
Hidden
Hidden
Privacy*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.