Inn.power: innovare il potenziale personale

Un corso di FIAVET VENETO SERVIZI SRL.

Il nostro attuale contesto e mondo del lavoro è caratterizzato da continue e profonde trasformazioni, indotte dai dai pesanti impatti sociali ed economici pandemici e post pandemici e dall’accelerazione tecnologica. Persone ed organizzazioni devono potersi muovere velocemente, dimostrando flessibilità e capacità di adattamento ad un contesto che è in continua evoluzione e che richiede, appunto un approccio fluido e dinamico per restare al passo con tali trasformazioni e semmai anticiparle. In tale contesto, le competenze tecniche non sono più sufficienti (sebbene necessarie e altamente specializzate): oggi sono le competenze trasversali (le soft skill) ad essere divenute cruciali per l’adattabilità e competitività del singolo e dell’azienda stessa, indipendentemente dal settore o dal mercato di riferimento. Nasce quindi l’esigenza di strutturare percorsi formativi di supporto che favoriscano un cambiamento di mindset verso un rinnovamento di relazioni interne ed esterne. La presente iniziativa si articola pertanto in 3 percorsi dedicati allo sviluppo di soft skill ritenute essenziali (Public speaking, Leadership e gestione del gruppo lavoro e Gestione efficace dello stress) e un 1 percorso dedicato all’utilizzo del defibrillatore semiautomatico, in quanto è aumentata, proprio a seguito dei pesanti impatti, la sensibilità verso la tutela del prossimo anche negli abituali contesti lavorativi o di accoglienza ed ospitalità.

La presente iniziativa si pone l’obiettivo di offrire un percorso di crescita personale, grazie allo sviluppo di abilità che hanno una diretta ricaduta nell’attività aziendale, e in particolare nel rapporto con la clientela (interna ed esterna), nella gestione di progetti complessi che richiedono un approccio collaborativo e di orientato al risultato. Investire su se stessi resta una parte essenziale per migliorare la propria adattabilità e attrattività, di tessere relazioni proficue e costruttive, di influenzare positivamente e proattivamente il proprio destino e la propria carriera, apportando benefici a se stessi e alla propria organizzazione aziendale. Capacità di presentazione altamente sviluppate, capacità di networking e consapevolezza permettono infatti di conquistare nuovi clienti e di incrementare le opportunità di business. I partecipanti saranno accompagnati nei percorsi di affinamento delle capacità di risoluzione dei conflitti e dei problemi con l’obiettivo di rendere relazioni più solide con colleghi, fornitori e altri contatti professionali. In definitiva, forti competenze trasversali possono aiutare ad attrarre fiducia, una caratteristica inestimabile nel mondo degli affari.

PREVENIRE LO STRESS CRONICO E LE SUE CONSEGUENZE NEGATIVE SUL LAVORO
utilizzare tecniche di coordinamento di gruppi di lavoro
GESTIRE TEAM DI LAVORO ESERCITANDO LA LEADERSHIP
EFFETTUARE LA RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE CON L’UTILIZZO DEL DEFIBRILLATORE SEMIAUTOMATICO
EFFETTUARE PRESENTAZIONI E RELAZIONI IN PUBBLICO

Il processo di valutazione sarà costante per monitorare le attività e valutarne l’impatto. Esso si svolgerà mediante esercitazioni/test, capacità proattiva, capacità di relazionarsi.
L’attestazione consiste in una “Certificazione delle competenze acquisite” che riporta la specificità delle informazioni inerenti il modulo ed il dettaglio delle competenze, sarà rilasciata a tutti partecipante che avranno frequentato almeno il 70% del monte ore e superate positivamente le verifiche di apprendimento

Alberto Nugnes

info@fiavetvenetoservizi.com

GESTIONE EFFICACE DELLO STRESS

Le trasformazioni organizzative e culturali che stanno avvenendo nella società evidenziano diversi livelli di criticità, che afferiscono sia alla dimensione gestionale/organizzativa sia a quella relazionale. L’obiettivo principale del presente percorso formativo è quello di formare i partecipanti affinché raggiungano una nuova e aumentata consapevolezza individuale e organizzativa, all’interno di un sistema di condivisione delle competenze finalizzato al cambiamento. Nello specifico, il modulo si propone di condividere metodi e tecniche di gestione ottimale dello stress attraverso l’identificazione dei meccanismi fonte di stress nella propria attività lavorativa, di trasferire ai partecipanti le tecniche e gli strumenti per gestire le emozioni in modo positivo. I contenuti del corso consentono al partecipante di riconoscere le cause dello stress e le conseguenze negative dello stesso ed utilizzare le tecniche di gestione dello stress per un maggior benessere personale

Destinatari

Lo stress è oggi uno dei fenomeni psicologici più chiacchierati e può influenzare negativamente le persone che lo subiscono. Sebbene lo stress possa essere adattivo e persino motivante a livelli appropriati, quando gli stress sono mantenuti nel tempo è dannoso per la salute fisica ed emotiva degli individui. Il presente percorso formativo è rivolto a tutti coloro che riconoscono di avere un abbassamento del livello di energia, di avere pochi interessi e poco entusiasmo per le proprie attività, tensione psichica e ansia e che intendono agire per acquisire conoscenze e tecniche utili a ripristinare la propria condizione di equilibrio. Il corso è altresì rivolto a tutti coloro che ritengono utile conoscere il fenomeno dello stress e poter intervenire a sostegno delle difficoltà altrui, non in modo terapeutico ma supportivo

Obiettivi dell’apprendimento

Al termine del percorso formativo il partecipante avrà conseguito i seguenti obiettivi formativi individuali: - riconoscere i segnali dello stress - affrontare difficoltà con il problem-solving - gestire positivamente le relazioni con colleghi e collaboratori - ottimizzare la gestione del proprio tempo - ottimizzare l’organizzazione delle proprie attività - ricorrere ad alcune tecniche di rilassamento

Modalità verifica

Il processo di valutazione sarà costante per monitorare le attività e valutarne l'impatto. Esso si svolgerà mediante esercitazioni/test, capacità proattiva, capacità di relazionarsi. L’attestazione consiste in una “Certificazione delle competenze acquisite” che riporta la specificità delle informazioni inerenti il modulo ed il dettaglio delle competenze, sarà rilasciata a tutti partecipante che avranno frequentato almeno il 70% del monte ore e superate positivamente le verifiche di apprendimento

Modalità formativa

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Formazione a distanza sincrona

Metodologia Durante i moduli formativi il docente utilizzerà la metodologia innovativa dell’Active Learning ponendo domande e riflessioni al fine di creare dialogo di gruppo e coesione e permettere a ciascun partecipante di concentrarsi in particolar modo su ciò che non conosce, generando in lui innovativi sistemi di pensiero e di azione. Una volta terminato il percorso formativo il partecipante potrà così contestualizzare nella propria professionalità quanto appreso in aula.
LEADERSHIP E GESTIONE DEL GRUPPO DI LAVORO

In ambito aziendale una figura fondamentale è quella del Leader, colui cioè che è a capo di un gruppo di persone (gruppo di lavoro, organizzazione, azienda) e che ha la responsabilità del raggiungimento degli obiettivi prefissati. Il leader è chiamato a condurre il suo gruppo, la sua azienda, la sua organizzazione verso la consapevolezza del fatto che ciascuno nel gruppo ha la sua importante funzione, ciascuno è un piccolo pilastro e lo è grazie alle potenzialità individuali. Il Leader, quindi, è attento alle risorse che ogni suo follower può offrire e fa in modo di allenarle, per incrementarne la soddisfazione e la gratificazione nell’ambiente di lavoro. il percorso formativo si pone l’obiettivo di dotare il partecipante delle conoscenze e delle competenze per ascoltare i follower e condurli verso il benessere, tenendo a riferimento gli obiettivi da perseguire e delineando il percorso che il gruppo dovrà fare per realizzarli

Destinatari

Il corso è consigliato in particolare a titolari d’impresa, manager e a tutti coloro che abbiano un ruolo di conduzione di uno o più gruppi di lavoro. Il percorso è consigliato anche a coloro che desiderano avere un rapporto migliore con sé stessi e con gli altri per acquistare maggiore sicurezza, fiducia e autostima. La leadership evolve coi tempi. Alla capacità di vision e di guida verso gli obiettivi strategici dovrebbero integrarsi altre qualità altrettanto importanti: empatia, humanity. Il destinatario del presente modulo è una persona che riconosce che il leader del post-pandemia deve saper essere “contenitore” dei timori altrui, ridare fiducia alle persone, valorizzare i talenti e fornire una convincente risposta al “perché” del ruolo in azienda

Obiettivi dell’apprendimento

Al termine del percorso formativo il partecipante avrà conseguito i seguenti obiettivi formativi individuali: - utilizzare tecniche di coordinamento di gruppi di lavoro - utilizzare tecniche di gestione dei conflitti - utilizzare tecniche di motivazione delle risorse umane - utilizzare i giochi di ruolo per facilitare le dinamiche di gruppo - adottare metodi per la valutazione delle prestazioni

Modalità verifica

Il processo di valutazione sarà costante per monitorare le attività e valutarne l'impatto. Esso si svolgerà mediante esercitazioni/test, capacità proattiva, capacità di relazionarsi. L’attestazione consiste in una “Certificazione delle competenze acquisite” che riporta la specificità delle informazioni inerenti il modulo ed il dettaglio delle competenze, sarà rilasciata a tutti partecipante che avranno frequentato almeno il 70% del monte ore e superate positivamente le verifiche di apprendimento

Modalità formativa

Formazione a distanza sincrona

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Metodologia Durante i moduli formativi il docente utilizzerà la metodologia innovativa dell’Active Learning ponendo domande e riflessioni al fine di creare dialogo di gruppo e coesione e permettere a ciascun partecipante di concentrarsi in particolar modo su ciò che non conosce, generando in lui innovativi sistemi di pensiero e di azione. Una volta terminato il percorso formativo il partecipante potrà così contestualizzare nella propria professionalità quanto appreso in aula.
BLSD

Il modulo in Formazione BLSD ha come obiettivo l’apprendimento delle manovre per intervenire velocemente ed in modo efficace in soccorso di una persona in arresto cardiaco, utilizzando il defibrillatore semiautomatico esterno (DAE). Il corso si focalizzerà sulle principali tecniche di valutazione dei parametri vitali e sulle procedure basilari di rianimazione cardiopolmonare da eseguire in condizioni di sicurezza per il soccorritore e la persona vittima di arresto cardiaco. Le attività teoriche si alterneranno a delle esercitazioni pratiche, durante le quali i partecipanti potranno attuare le manovre BLSD su appositi manichini, simulando un intervento di rianimazione cardiopolmonare

Destinatari

Il modulo è rivolto a tutti coloro che intendono acquisire le competenze in materia di rianimazione cardiopolmonare e l'autorizzazione all'utilizzo del defibrillatore semiautomatico esterno (DAE), ai sensi della normativa vigente. Inoltre, il corso è particolarmente indicato per i lavoratori incaricati dalle aziende come addetti al primo soccorso, di cui al D.Lgs. 81/2008.

Obiettivi dell’apprendimento

Al termine del percorso formativo il partecipante avrà conseguito i seguenti obiettivi formativi individuali: -eseguire le manovre di sostegno delle funzioni vitali di base con l’ausilio di defibrillatori semiautomatici -eseguire le manovre in caso di ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo -intervenire con il defibrillatore nei diversi quadri di arresto cardiaco -applicare le procedure di rianimazione cardio polmonare previste dalla normativa

Modalità verifica

Al termine de modulo, il docente somministrerà ai partecipanti un test a risposta multipla per gli verificare gli elementi di conoscenza, ed una prova pratica (skill test) per verificare l’idoneità all’utilizzo del macchinario, per rendere evidenti/documentabili/tracciabili le competenze apprese. In caso di superamento, ai partecipanti idonei verrà rilasciata specifica attestazione secondo i requisiti previsti dalla Regione Veneto.

Modalità formativa

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Metodologia Durante i moduli formativi il docente utilizzerà la metodologia innovativa dell’Active Learning ponendo domande e riflessioni al fine di creare dialogo di gruppo e coesione e permettere a ciascun partecipante di concentrarsi in particolar modo su ciò che non conosce, generando in lui innovativi sistemi di pensiero e di azione. Una volta terminato il percorso formativo il partecipante potrà così contestualizzare nella propria professionalità quanto appreso in aula.
PUBLIC SPEAKING

Il modulo propone spunti di applicazione pratica per acquisire dimestichezza nel parlare in pubblico e gestire efficacemente una presentazione o un discorso all’interno di un meeting aziendale, una riunione di lavoro o un workshop, mantenendo costante l'attenzione dell'interlocutore. Gli argomenti ruoteranno intorno ai principi e agli elementi di uno stile comunicativo di tipo assertivo e verranno condivise alcune tecniche di presentazione di un discorso, conduzione di un dibattito e gestione delle obiezioni. Inoltre, verrà posta enfasi alle dinamiche emotive che possono instaurarsi durante un discorso pubblico, illustrando le potenzialità di alcuni strumenti e tecniche per la gestione dell'ansia e dell'agitazione nel parlare di fronte ad una platea di persone

Destinatari

Il modulo è destinato a tutti coloro che intendono acquisire sicurezza nel parlare in pubblico e affinare le capacità di strutturare un intervento per ottenere l’ascolto della platea e illustrare le proprie argomentazioni nel presentare idee e progetti a colleghi, collaboratori e responsabili di area e reparto

Obiettivi dell’apprendimento

Al termine del percorso formativo il partecipante avrà conseguito i seguenti obiettivi formativi individuali: -analizzare il proprio e l’altrui stile comunicativo -utilizzare tecniche di comunicazione assertive -applicare tecniche di gestione delle obiezioni -analizzare e gestire i tre livelli di comunicazione (verbale, paraverbale e non verbale) nel public speaking -riconoscere i segnali di disattenzione -utilizzare metodi di conduzione del dibattito -preparare, costruire e presentare un discorso utilizzando tecniche di presentazioni efficaci -utilizzare tecniche di gestione dell’emotività del pubblico

Modalità verifica

Il processo di valutazione sarà costante per monitorare le attività e valutarne l'impatto. Esso si svolgerà mediante esercitazioni/test, capacità proattiva, capacità di relazionarsi. L’attestazione consiste in una “Certificazione delle competenze acquisite” che riporta la specificità delle informazioni inerenti il modulo ed il dettaglio delle competenze, sarà rilasciata a tutti partecipante che avranno frequentato almeno il 70% del monte ore e superate positivamente le verifiche di apprendimento

Modalità formativa

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Formazione a distanza sincrona

Metodologia Durante i moduli formativi il docente utilizzerà la metodologia innovativa dell’Active Learning ponendo domande e riflessioni al fine di creare dialogo di gruppo e coesione e permettere a ciascun partecipante di concentrarsi in particolar modo su ciò che non conosce, generando in lui innovativi sistemi di pensiero e di azione. Una volta terminato il percorso formativo il partecipante potrà così contestualizzare nella propria professionalità quanto appreso in aula.

Belluno, Bologna, Firenze, Napoli, Padova, Rovigo, Torino, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza,

Contatta l’Ente manifestando l’interesse

Hidden
Hidden
Hidden
Hidden
Privacy*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.