La gestione dello stress lavorativo

Un corso di F.OR.MA. SRL.

I cambiamenti tecnologici ed economici negli ultimi decenni hanno provocato importanti trasformazioni nel mondo del lavoro, costringendo le aziende a ricorrere a nuove forme di organizzazione e di somministrazione del lavoro per potere salvaguardare la salute dei lavoratori; i suddetti cambiamenti, se non adeguatamente monitorati, possono determinare impatti negativi sulla qualità delle condizioni lavorative e sullo stato di salute dei lavoratori, tra cui un significativo aumento dei livelli di stress con conseguenze sul loro benessere fisico ed emotivo. Il percorso formativo è strutturato in un unico modulo, della durata di 20 ore, il cui obiettivo è sviluppare nei destinatari la capacità di riconoscere le fonti dello stress nella vita professionale e di gestire efficacemente lo stress e le reazioni emotive nei momenti di crisi. La formazione avrà ad oggetto anche le tecniche per ottimizzare la gestione del tempo, fattore da non sottovalutare ai fini dell’efficienza di qualsiasi attività lavorativa; l’efficienza è infatti la capacità di evitare gli sprechi di risorse e una risorsa di grande valore è rappresentata proprio dal tempo. In assenza di una buona organizzazione di quest’ultimo si finisce spesso per dedicare alle proprie attività una quantità di tempo sproporzionata rispetto allo standard ottimale e ciò può indubbiamente essere fonte di ansia e di stress non soltanto nella vita professionale ma anche in quella personale.

Le emozioni sono una componente centrale in qualunque lavoro; imparare a riconoscerle e a gestirle, soprattutto in situazioni di tensione, è fondamentale sia per mantenere relazioni positive con i propri colleghi e collaboratori, sia per mantenere il presidio dei propri obiettivi e delle proprie performance.
Lo stress lavorativo, definito dalla medicina del lavoro come la sensazione di squilibrio che il lavoratore avverte nel caso in cui le richieste nell’ambito lavorativo superano le capacità dell’individuo stesso di far fronte a tali richieste, rappresenta una delle maggiori problematiche del mondo lavorativo europeo; l’evoluzione organizzativa e la competizione globale ci impongono di essere sempre più efficaci e saper gestire il tempo e lo stress è una competenza fondamentale per raggiungere i nostri obiettivi e misurare la nostra produttività.
Alla luce di quanto esposto obiettivo del percorso formativo è innanzitutto far conoscere ai destinatari i fattori che inducono allo stress e i fattori che rappresentano la reattività individuale al processo di stress e fornire loro strumenti utili sia per prevenire che per gestire le situazioni di stress al fine di evitare cali prestazione; il percorso formativo ha inoltre l’obiettivo di fornire ai destinatari gli strumenti necessari per gestire in modo efficace ed efficiente il proprio tempo al fine di ridurre tensioni e possibili cause di stress negativo.

Il percorso formativo farà acquisire ai partecipanti:
– la conoscenza dei fattori generatori di stress e degli impatti sui comportamenti;
– la conoscenza degli strumenti di prevenzione del rischio stress lavorativo;
– le competenze necessarie per l’individuazione del proprio profilo di stress e per la valutazione e la gestione dello stress;
– la capacità di gestire in maniera ottimale il proprio tempo e di evitare che la mancanza di tempo determini un aumento del livello di stress.

A conclusione dell’intervento si procederà alla verifica dell’avvenuta acquisizione dei contenuti formativi da parte dei discenti; sarà ammesso alla suddetta verifica, effettuata attraverso test a risposta multipla sugli argomenti trattati, chi avrà frequentato almeno il 70% delle ore previste. Al termine della verifica saranno rilasciati a ciascun destinatario un attestato di frequenza e una dichiarazione delle competenze acquisite.

Tiziana Tummino

tizianatummino@formasrl.eu

La gestione dello stress lavorativo

Il modulo, della durata di 20 ore, fornirà ai partecipanti strumenti e tecniche necessarie per prevenire situazioni di stress, per riconoscere e misurare il proprio livello di stress e per gestire efficacemente lo stress sia nei lavori individuali che nei gruppi di lavoro. Il modulo, inoltre, illustrerà concretamente come identificare le priorità in relazione agli obiettivi da raggiungere, come individuare e gestire i ladri del tempo, ovvero le caratteristiche personali e i fattori esterni che sottraggono tempo e distolgono dalle priorità, come portare a termine il lavoro in meno tempo e avere pertanto più tempo per se stessi, aumentando l'autostima e riducendo lo stress, come gestire gli imprevisti.

Destinatari

Il corso è rivolto a dipendenti a tempo determinato/indeterminato di aziende private di settori vari e inquadrati in qualsiasi livello, dipendenti pubblici a tempo determinato, soci lavoratori di cooperative, lavoratori con contratto di collaborazione coordinata e continuativa, lavoratori sospesi o in cassa integrazione, lavoratori ammessi alle prestazioni del Fondo di Integrazione Salariale (art. 29 D.Lgs. n. 148/2015). Considerato che potenzialmente ogni posto di lavoro può essere fonte di stress in quanto il fenomeno è generato da diversi aspetti, tutti derivanti dall’organizzazione e dall’ambiente lavorativo, destinatari sono tutti quei lavoratori che, indipendentemente dalle mansioni svolte, hanno la necessità di acquisire maggiore consapevolezza emozionale e di imparare a gestire il proprio stress attraverso metodi pratici applicabili alla propria quotidianità professionale.

Obiettivi dell’apprendimento

Per lo sviluppo delle competenze previste il modulo farà acquisire le seguenti conoscenze e abilità: Conoscenze - Emozioni e stress nel contesto lavorativo - Check-up del livello di stress individuale - Fattori che generano stress e segnali di allarme - Gestione efficace dello stress e delle reazioni emotive - Tecniche di gestione dello stress - Ascolto emozionale, pensiero positivo, Alimentazione e riposo adeguati, respirazione, attività fisica - Gestione dello stress nei gruppi di lavoro - Stress e gestione del tempo - Modalità e tecniche di gestione efficace del tempo - Gestione di imprevisti Abilità - Individuare i principali fattori e gli indicatori dello stress - Applicare metodi e strumenti per la valutazione e la gestione dello stress - Utilizzare strumenti di prevenzione del rischio stress lavorativo - Attuare interventi correttivi e migliorativi delle situazioni lavorative fonti di stress - Utilizzare metodi e regole per organizzare e gestire il tempo in maniera ottimale

Modalità formativa

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Formazione a distanza sincrona

Metodologia Per massimizzare il coinvolgimento e l’apprendimento dei discenti si ricorrerà sia alla metodologia espositiva, che permetterà di trasmettere rapidamente conoscenze in forma strutturata e di fornire strumenti interpretativi che attraverso metodologie induttive sarebbero acquisiti con difficoltà, sia a simulazioni che riprodurranno situazioni che potrebbero verificarsi in azienda allo scopo di far acquisire consapevolezza circa il proprio comportamento anche in relazione al comportamento altrui.

Catania, Messina, Ragusa,

Contatta l’Ente manifestando l’interesse

Hidden
Hidden
Hidden
Hidden
Privacy*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.