La gestione efficace delle preparazioni in sala e al bar: maitre e caffetteria

Un corso di ASSOCIAZIONE ALBERGATORI ED IMPRESE TURISTICHE DELLA PROVINCIA DI TRENTO.

I turisti oggi cercano soprattutto esperienze "uniche e interessanti" e desiderano "calarsi nella cultura locale". Le aziende sono quindi chiamate a rispondere a una pluralità di esigenze, vedendosi "costrette" ad innovarsi continuamente riscoprendo, allo stesso tempo, le proprie radici territoriali. In un mercato sempre più “affollato” dal punto di vista dell'offerta, "regalare" un'ESPERIENZA UNICA ai propri visitatori rimane quindi l'unico veicolo per aumentare la FIDELIZZAZIONE dei clienti da una parte, e conquistare nuove fette di clientela dall'altra ed in questo contesto particolare rilevanza è assunta da tutto quel che riguarda l'ambito dell'enogastronomia. I DESTINATARI del progetto sono gli operatori di SALA e BAR, spesso composti da persone molto giovani, talvolta alla prima esperienza di lavoro, di provenienza extraregionale o straniera con scarsa conoscenza del territorio. Per garantire innovazione e costante rinnovamento saranno inoltre coinvolti anche i profili senior che necessitano di aggiornamento. Dalla partecipazione ai moduli formativi ci si aspetta che i lavoratori siano: - maggiormente coordinati e più efficienti; - aggiornati sulle nuove tendenze; - in grado di proporre abbinamenti tra FOOD e BEVERAGE; - in grado di raccontare l'esperienza enogastronomica locale; - acquisiscano tecniche innovative di presentazione dei prodotti.

Gli OBIETTIVI dell’azione, tradotti in COMPETENZE TRAGUARDO (CT), sono da riferirsi all’European e-Competence Framework e al Quadro Europeo delle Qualifiche (EQF) e riguardano 2 aree di e-Competence, derivate dai processi business: PLAN (pianificare) e MANAGE (gestire).

Per potenziare le SOFT SKILLS dei lavoratori ci si è riferiti all’ISFOL e all’Organizational-Emotional Intelligence Questionnaire, che fornisce una descrizione dettagliata delle competenze emotive e organizzative necessarie per lavorare con successo all’interno di contesti aziendali che sempre più ricercano figure capaci di adattarsi al CAMBIAMENTO, alla COMPLESSITÀ e all’INTERDIPENDENZA.

In generale, i risultati attesi si attestano su 2 livelli:

1) l’incremento delle professionalità dei lavoratori: le competenze traguardo che i lavoratori acquisiranno sono dettagliate all’interno del modulo
2) l’incremento della competitività dell’azienda attraverso lo sviluppo di servizi efficienti ed innovativi.

In termini di IMPATTO INDIVIDUALE i partecipanti saranno

– maggiormente coordinati e più efficienti;
– aggiornati sulle nuove tendenze e sulle peculiarità dell’offerta regionale;
– maggiormente preparati rispetto alle nuove tendenze in ambito sommelier&beverage;
– in grado di proporre abbinamenti tra FOOD e BEVERAGE;
– in grado di raccontare l’esperienza enogastronomica coinvolgendo l’ospite in un racconto che valorizzi le peculiarità locali;
– acquisiscano tecniche innovative di presentazione dei prodotti.

1) Assicurare la predisposizione e l’allestimento dell’ambiente di lavoro e di servizio secondo lo stile aziendale
2) Somministrare bevande e prodotti di caffetteria in un bar
3) Essere in grado di servire, presentare e proporre in tavola professionalmente la proposta vinicola del territorio.

ll modulo prevede una verifica finale delle competenze acquisite. I partecipanti saranno chiamati a rispondere ad un test degli apprendimenti, che sarà valutato del docente.
Il modulo prevede infine per ciascun lavoratore che avrà partecipato al 100% del percorso con esito positivo il rilascio di un attestato di frequenza indicante il modulo, i contenuti e il numero di ore di formazione svolte.

Francesco Biffi

forte@asat.it

La gestione efficace delle preparazioni in sala e al bar: maitre e caffetteria

Il modulo si rivolge al personale addetto ai settori sala e bar all'interno di bar, ristoranti e strutture alberghiere e, chiamate oggi a garantire al cliente un servizio di elevato standard qualitativo. Il modulo ha l'obbiettivo di far acquisire ai partecipanti strumenti e competenze grazie a cui essere: - maggiormente coordinati e più efficienti; - aggiornati sulle nuove tendenze e sulle peculiarità dell’offerta regionale; - maggiormente preparati rispetto alle nuove tendenze in ambito sommelier&beverage; - in grado di proporre abbinamenti tra FOOD e BEVERAGE; - in grado di raccontare l'esperienza enogastronomica coinvolgendo l’ospite in un racconto che valorizzi le peculiarità locali; - padroni di tecniche innovative di presentazione dei prodotti. Allo scopo di favorire un reale acquisizione delle COMPETENZE OBIETTIVO i moduli prevedono l'utilizzo di metodologie attive quali SIMULAZIONI ed ESERCITAZIONI direttamente nel reale contesto di lavoro.

Destinatari

Il progetto è rivolto ad aziende attive nel settore turistico ricettivo (bar, ristoranti e strutture alberghiere). Il modulo è pertanto rivolto al personale addetto ai settori sala e bar, reparti spesso composti da persone molto giovani, alla prima esperienza e di provenienza extraregionale e che pertanto necessitano di specifica formazione. I destinatari della formazione sono pertanto: nuovi collaboratori aziendali (neoassunti); lavoratori giovani alle prime esperienze lavorative; lavoratori della vecchia generazione che necessitano di un aggiornamento delle competenze in materia di: procedure, presentazione dei prodotti, peculiarità dell’offerta locale e gestione del cliente.

Obiettivi dell’apprendimento

Dalla partecipazione alle attività formative ci si aspetta che i lavoratori risultino: - maggiormente coordinati e più efficienti; - aggiornati sulle nuove tendenze e sulle peculiarità dell’offerta regionale; - maggiormente preparati rispetto alle nuove tendenze in ambito sommelier&beverage; - in grado di proporre abbinamenti tra FOOD e BEVERAGE; - in grado di raccontare l'esperienza enogastronomica coinvolgendo l’ospite in un racconto che valorizzi le peculiarità locali; - padroni di tecniche innovative di presentazione dei prodotti.

Modalità formativa

Laboratorio

Metodologia Allo scopo di favorire il raggiungimento degli obiettivi il modulo prevede l'utilizzo in larga misura di metodologie attive quali SIMULAZIONI e ESERCITAZIONI elaborati in piccoli gruppi per "allenare" i partecipanti al lavoro in team. La formazione sarà quindi erogata secondo una modalità interattiva direttamente nel reale contesto di lavoro dei destinatari della formazione.

Bolzano/Bozen, Trento,

Contatta l’Ente manifestando l’interesse

Hidden
Hidden
Hidden
Hidden
Privacy*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.