Sicurezza sul lavoro: formazione generale e specifica dei lavoratori

Un corso di SAIP Formazione Srl.

Modulo 1: Sicurezza sul lavoro: parte generale, durata 4 ore Modulo 2: Sicurezza sul lavoro: parte specifica, durata 8 ore

Gli obiettivi del percorso formativo sulla sicurezza sul lavoro sono quelli di favorire, in conformità al dettato dell’art. 37 comma 1 e comma 2 del D. Lgs. 81/08 e all’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011, lo sviluppo, tra i lavoratori, delle competenze necessarie per una corretta ed efficace applicazione della legislazione sulla tutela e salute della sicurezza nei luoghi di lavoro, con particolare riferimento riferimento all’acquisizione di conoscenze dei concetti di rischio, danno, prevenzione e i relativi comportamenti da adottare per tutelare la propria sicurezza e quella dei colleghi. Con tali finalità l’iniziativa rientra nei percorsi di formazione e periodico aggiornamento dei lavoratori sulle normative in materia di sicurezza e salute sul luogo di lavoro e di protezione e prevenzione dai rischi che possono insorgere nello specifico luogo di lavoro e tra le soluzioni tecniche e organizzative che devono essere seguite per eliminare i rischi e/o per gestire i rischi residui.

Non essendo presente uno specifico profilo nella Regione Lazio, si fa riferimento all’ ADA 24.03.07 “Gestione e organizzazione della sicurezza nei luoghi di lavoro” (Risultato Atteso 1). Abilità: Comprendere i rischi riferiti alle singole mansioni, i possibili danni e le conseguenti misure di prevenzione e protezione. Conoscenze: Fattori di rischio generali e specifici; Misure e procedure di prevenzione e protezione.

La valutazione finale prevede la somministrazione di un test scritto con domande che verteranno ad una valutazione della conoscenza della terminologia specifica e sulla cognizione delle mansioni all’interno dell’azienda. I discenti avranno 30 minuti di tempo a disposizione per rispondere alle domande. In caso di superamento delle prove con esito positivo, è previsto il rilascio di un Attestato valido, ai sensi dell’accordo Stato- Regioni 21 dicembre 2011, su tutto il territorio nazionale.

Sergio Nisi

progettazione@saipform.it

Sicurezza sul lavoro: parte generale

Il modulo contiene le informazioni utili a veicolare e aggiornare le conoscenze dei lavoratori ai concetti generali di: rischio, danno, prevenzione, protezione, organizzazione della prevenzione aziendale, diritti e doveri dei vari soggetti aziendali, organi di vigilanza, di controllo e di assistenza. A questo fine verranno esplorati gli aspetti relativi agli obblighi di formazione e informazione dei lavoratori, alla legislazione vigente, alla individuazione dei soggetti attivi nella sicurezza sul lavoro e nella prevenzione e alle loro responsabilità e obblighi. Verranno altresì fornite informazioni sui compiti e competenze degli enti di vigilanza e controllo nel sistema nazionale con specifico riferimento alle modalità di prescrizioni e sanzioni in caso di inadempienze.

Destinatari

Destinatari dell’intervento sono i lavoratori delle aziende del Commercio, classificate a basso rischio, che svolgono mansioni tipiche del settore di riferimento (es. addetto al carico scarico delle merci, al magazzino, alle vendite, alle relazioni con i clienti, alla gestione dei pagamenti, ecc).

Obiettivi dell’apprendimento

I destinatari apprenderanno le conoscenze e le procedure utili al conseguimento di un comportamento che permetta loro di ridurre i rischi nella realizzazione della loro attività lavorativa e allo stesso tempo di tutelare la loro salute e sicurezza. Con tali finalità verranno approfondite le seguenti tematiche: introduzione alla sicurezza; concetto di rischio e pericolo; concetto di danno alla salute; la prevenzione; la protezione; i diritti, i doveri e le sanzioni previste per ogni figura aziendale; l’organizzazione della prevenzione aziendale; gli organi di vigilanza, controllo e assistenza.

Modalità formativa

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Coaching (training personalizzato svolto da esperti di contenuto)

Metodologia Verranno utilizzate metodologie formative espositive focalizzata sulla presentazione e sull’ esame del Testo Unico.
Sicurezza sul lavoro: parte specifica

Il modulo è dedicato ad una presentazione dei temi della formazione specifica in riferimento al settore del Commercio. Come previsto dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011, gli argomenti trattati durante il percorso di formazione specifica sulla sicurezza avranno come oggetto i “rischi riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristiche del settore o comparto di appartenenza dell’azienda”. Nel corso del modulo verranno presentati i rischi delle diverse attività che si possono svolgere in un’azienda appartenente al settore al commercio (e le relative procedure di prevenzione): dal ricevimento dei clienti e della merce, all’attività vera e propria di vendita, dalla sistemazione ed esposizione della merce nelle scaffalature e/o nelle vetrine, alle attività di pulizia, alla presenza di impianti vari, senza dimenticare che in alcune attività commerciali sono presenti servizi accessori.

Destinatari

Destinatari dell’intervento sono i lavoratori delle aziende del Commercio, classificate a basso rischio, che svolgono mansioni tipiche del settore di riferimento (es. addetto al carico scarico delle merci, al magazzino, alle vendite, alle relazioni con i clienti, alla gestione dei pagamenti, ecc).

Obiettivi dell’apprendimento

I destinatari apprenderanno le conoscenze e le procedure utili al conseguimento di un comportamento che permetta loro di ridurre i rischi, tutelando la loro salute e sicurezza. Verranno approfonditi i seguenti contenuti: Rischi infortuni; Meccanici generali; Elettrici generali; Macchine; Attrezzature; Cadute dall'alto; Rischi da esplosione; Rischi chimici, Nebbie - Oli - Fumi - Vapori – Polveri; Etichettatura; Rischi cancerogeni; Rischi biologici; Rischi fisici, Rumore; Rischi fisici, Vibrazione; Rischi fisici, Radiazioni; Rischi fisici, Microclima e illuminazione; Videoterminali; DPI; Organizzazione del lavoro; Ambienti di lavoro; Stress lavoro-correlato; Movimentazione manuale carichi; Movimentazione merci (apparecchi di sollevamento, mezzi trasporto); Segnaletica; Emergenze; Procedure di sicurezza con riferimento al profilo di rischio specifico; Procedure esodo e incendi; Procedure organizzative per il primo soccorso; Incidenti e infortuni mancati; Altri Rischi.

Modalità formativa

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Coaching (training personalizzato svolto da esperti di contenuto)

Metodologia Verranno utilizzate metodologie formative espositive caratterizzate dall’alternanza della presentazione di contenuti teorici all’analisi dei esempi pratici riferiti alla gestione della sicurezza nel comparto del commercio. La metodologia impiegata sarà di tipo “partecipativo”: gli allievi saranno stimolati alla valutazione dei propri comportamenti attuali, in ambito sicurezza, e alla proposta di comportamenti adeguati rispetto alle situazioni prese in esame.

Frosinone, Latina, Roma,

Contatta l’Ente manifestando l’interesse

Hidden
Hidden
Hidden
Hidden
Privacy*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.