Stili di leadership e modelli di team working vincenti

Un corso di FORMAMENTIS SRL.

Il percorso ha una durata totale di 40h ed è articolato in 3 moduli: 1 Leadership situazionale con Mauro Bergamasco=8h 2 Motivazione alla riuscita e resilienza con Danilo Callegari=8h 3 Soft Skills Milestones per governare l'incertezza=24h Le modalità didattiche utilizzate per le attività formative saranno le più funzionali all’acquisizione delle skills e scelte in base ai contenuti didattici di ogni modulo: -Coaching per i primi 2 moduli -FAD sincrona per il modulo 3 composto da 6 appuntamenti online di 4h ognuno Il percorso prevedrà max 15 partecipanti per consentire la composizione di piccoli gruppi (5 pax) funzionali a svolgere esperienze pratiche guidate da un coach e prevedendo di lavorare tutti insieme nelle fasi di briefing e soprattutto di debriefing per un campo di confronto ampio. Strumenti=un’aula didattica dotata di strumenti virtuali di ultimissima generazione, dispense, slide in ppt con linkografia. Vista la mancanza nei repertori regionali di Unità di Competenze congruenti ai contenuti/obiettivi del percorso, sono state individuate relative conoscenze ad hoc con emissione di documento di validazione delle conoscenze acquisite da parte della commissione valutatrice composta da 1 Esperto individuazione e messa in trasparenza delle Competenze + 1 Esperto pianificazione e realizzazione di attività valutative + 1 Esperto in soft skills, con procedura coerente con gli standard previsti dal DM 30/6/2015. Il percorso potrà essere acquisito anche in forma modulare.

In un contesto di profonda incertezza e disorientamento determinato dagli impatti sul mercato globale dell’emergenza sanitaria, dall’aumento indiscriminato dei prezzi delle materie prime e dagli impatti sulla business continuity legati agli sviluppi preoccupanti del conflitto internazionale, il presente percorso si rivolge ad aziende che hanno necessità di figure professionali in grado di adottare approcci e stili di leadership per guidare processi di resilienza organizzativa, utilizzando strategie di integrazione tra le diverse anime che popolano il contesto aziendale incoraggiando la proattività.
Gli obiettivi specifici, pertanto, sono:
• Fornire strumenti, tecniche e metodi per lo sviluppo ed il rafforzamento di softskills chiave per la partecipazione alle attività organizzative e ai processi decisionali e di governance
• Fornire e consolidare conoscenze riguardo stili e strategie di leadership che supportino la creazione di relazioni positive e collaborative all’interno dei team e nel lavoro tra gruppi/business unità distinte, evitando logiche relazionali e comunicative da “silos”
• Fornire e consolidare conoscenze riguardo strumenti e tecniche per rafforzare la resilienza personale e perseverare nella motivazione per il raggiungimento degli obiettivi prefissati nonostante ostacoli, difficoltà e problemi

• TECNICHE E STRUMENTI DI: Time Management- Public Speaking for Business – Problem Solving – Change Management – Negoziazione e Tecniche di Vendita – Corporate Storytelling
• STRUMENTI DI LEADERSHIP E COMUNICAZIONE EFFICACE
• OPERAZIONI DI DELEGA E GESTIONE DI RIUNIONI
• STRUMENTI DI TEAM BUILDING
• DINAMICHE DI GRUPPO, POSIZIONE, RUOLI
• STRATEGIE DI INTEGRAZIONE TRA LE COMPETENZE
• STRUMENTI DI EMPOWERMENT
• STRUMENTI DI FOCUSING E VISIONING
• LEVE MOTIVAZIONALI PER OTTIMIZZARE LE PRESTAZIONI

Test con domande a risposta multipla (1 punto per risp. esatta) + prove pratiche situazionali in gruppo. La verifica sarà considerata superata se i discenti avranno ottenuto un punteggio minimo di risposte corrette al test + valutazione sufficiente alla prova + frequenza di almeno il 70% delle ore, con emissione di documento di validazione delle conoscenze da parte di una commissione composta ad hoc, con procedura ispirata agli standard previsti dal D. Lgs.16/01/2013 n. 13, D.M.30 giugno 2015.

CHRISTIAN MARINIELLO

cmariniello@formamentisweb.it

Leadership situazionale con Mauro Bergamasco

Il modulo sarà focalizzato sulle dinamiche che caratterizzano il lavoro in team e che influenzano i tratti evolutivi di un contesto organizzativo: la leadership, il lavoro collaborativo, i processi comunicativi e partecipativi, la gestione delle criticità. I contenuti formativi offriranno ai partecipanti l’opportunità di confrontarsi sugli stili e le strategie di leadership alla luce degli accadimenti degli ultimi anni (pandemia, crisi dei prezzi delle materie prime, rischi collegati agli effetti del conflitto internazionale sulla produzione aziendale) ed alla capacità di stimolare una maggiore consapevolezza delle potenzialità del lavoro in team e dei meccanismi che si instaurano nei rapporti collaborativi, il tutto attraverso la metafora del “Rugby” con un docente di eccezione, Mauro Bergamasco, ex rugbista di rilievo internazionale. Il modulo avrà durata di 8h per un massimo di 15 partecipanti suddivisi in piccoli gruppi, privilegiando e valorizzando l’interaziendalità

Destinatari

Il modulo è indirizzato a responsabili, coordinatori, direttori d’area (risorse umane, commerciale/vendite, amministrativa/contabile) e più in generale alle figure professionali funzionali ai sistemi di gestione organizzativa e dei processi di business che esercitano mansioni di coordinamento e di responsabilità

Obiettivi dell’apprendimento

La leadership è considerata il singolo fattore maggiormente in grado di fare la differenza quando si deve lavorare in gruppo. Gli obiettivi dell’apprendimento saranno funzionali all’impiego di strategie e tecniche di leadership in contesti caratterizzati da processi trasformativi, intervenendo sulla capacità di orientare i team di lavoro verso un atteggiamento adattivo, resiliente e collaborativo. I partecipanti potranno, pertanto, confrontarsi con le dinamiche implicate nel lavoro in team, affinando la capacità di stimolare un clima integrato in cui ciascun dipendente può contribuire ai processi decisionali e di governance nei percorsi di ripresa e di sviluppo dell’azienda

Modalità verifica

1 test di 15 domande a risp. multipla (1 punto per risp. esatta - 20min.) + 1 prova pratica situazionale (30min.) in gruppo. La verifica sarà considerata superata se i discenti avranno ottenuto un punt.min. di 13 al test+sufficiente alla prova+frequenza di almeno il 70% delle ore, con emissione di documento di validazione delle conoscenze di parte seconda con commissione composta ad hoc, con procedura ispirata agli standard previsti dal D. Lgs.16/01/2013 n. 13, D.M.30 giugno 2015.

Modalità formativa

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Metodologia Il modulo sarà erogato in modalità aula, prevedendo l’articolazione di piccoli gruppi a cui sarà offerta una formazione di tipo esperenziale. L’organizzazione didattica implicherà una fase di briefing, il lavoro di gruppo e una fase di debriefing, con l’obiettivo di sperimentare i contenuti formativi e valorizzare il coinvolgimento emotivo e relazionale dei discenti. I gruppi saranno accompagnati da un coach che coadiuverà il docente, facilitando la collaborazione e l’interazione in aula
Motivazione alla riuscita e resilienza con Danilo Callegari

Ogni obiettivo sfidante necessita di una motivazione altrettanto forte, funzionale al raggiungimento di esso nonostante le difficoltà. Le criticità che le aziende hanno incontrato negli ultimi anni hanno richiesto uno sforzo integrato verso la definizione di un approccio organizzativo e di gestone delle risorse in grado di insistere sulle leve motivazionali e di resilienza, a supporto di strategie orientate alla trasformazione e all’adeguamento ad un mutato clima. I partecipanti avranno l’opportunità di acquisire strumenti e tecniche per affrontare momenti stressogeni mantenendo alta la concentrazione e la spinta motivazionale, al fine di raggiungere gli obiettivi personali e di team. Daniele Callegari aiuterà a comprendere i meccanismi che si attivano in situazioni critiche e i modi per accrescere motivazione, resistenza e disciplina, proprio come nella pratica degli sport estremi. I partecipanti saranno suddivisi in piccoli gruppi, privilegiando e valorizzando l’interaziendalità

Destinatari

Il modulo è indirizzato a responsabili, coordinatori, direttori d’area (risorse umane, commerciale/vendite, amministrativa/contabile) e più in generale alle figure professionali funzionali ai sistemi di gestione organizzativa e dei processi di business che esercitano mansioni di coordinamento e di responsabilità

Obiettivi dell’apprendimento

Lo sviluppo della resilienza a livello individuale si ottiene aumentando il senso di autoefficacia/competenza nel raggiungere un determinato obiettivo e ciò si ripercuote inevitabilmente anche nel lavoro di squadra. L’obiettivo formativo implica il trasferimento di strumenti e tecniche in grado di agire sulle leve motivazionali al fine di migliorare le performance individuali e di un team di lavoro. L’attenzione sarà focalizzata sulla capacità di sviluppare un approccio organizzativo resiliente per affrontare le avversità e tradurre in opportunità le difficoltà e le sfide lanciate dalle turbolenze del contesto esterno, adeguandosi all’instabilità e assecondando processi di cambiamento

Modalità verifica

1test di 15 domande a risp. multipla (1 punto per risp. esatta - 20min.) + 1 prova pratica situazionale (30min.) in gruppo. La verifica sarà considerata superata se i discenti avranno ottenuto un punt.min. di 13 al test+sufficiente alla prova+frequenza di almeno il 70% delle ore, con emissione di documento di validazione delle conoscenze di parte seconda con commissione composta ad hoc, con procedura ispirata agli standard previsti dal D. Lgs.16/01/2013 n. 13, D.M.30 giugno 2015

Modalità formativa

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Metodologia Il modulo sarà erogato in modalità aula, prevedendo l’articolazione di piccoli gruppi a cui sarà offerta una formazione di tipo esperenziale. L’organizzazione didattica implicherà una fase di briefing, il lavoro di gruppo e una fase di debriefing, con l’obiettivo di sperimentare i contenuti formativi e valorizzare il coinvolgimento emotivo e relazionale dei discenti. I gruppi saranno accompagnati da un coach che coadiuverà il docente, facilitando la collaborazione e l’interazione in aula
Soft Skills Milestones per governare l’incertezza

Il modulo sarà focalizzato sull’acquisizione di strumenti e tecniche di base in grado di rafforzare soft skills strategiche per rapportarsi in modo efficace con le persone che fanno parte del proprio contesto lavorativo ma anche, e soprattutto, per compiere scelte di governance decisive per lo sviluppo del business aziendale in un mercato in continua evoluzione, turbato dagli eventi che negli ultimi anni hanno modificato lo scenario delle economie globali. La formazione sarà rivolta ad un massimo di 15 partecipanti che si confronteranno con le tematiche al centro delle cosiddette “Milestone delle Softskill” per una durata complessiva di 24 ore distribuite su 6 appuntamenti online di 4 ore ognuno: • Time Management • Public Speaking for Business • Problem Solving • Change Management • Negoziazione e Tecniche di Vendita

Destinatari

Il modulo è indirizzato a responsabili, coordinatori, direttori d’area (risorse umane, commerciale/vendite, amministrativa/contabile) e più in generale alle figure professionali funzionali ai sistemi di gestione organizzativa e dei processi di business che esercitano mansioni di coordinamento e di responsabilità.

Obiettivi dell’apprendimento

Gli obiettivi del modulo richiamano la centralità delle competenze trasversali nei processi decisionali e di governance aziendale. I partecipanti potranno acquisire le principali tecniche e strategie a supporto della gestione organizzativa, intervenendo sulle competenze funzionali alla pianificazione efficiente dei processi di lavoro e del tempo, alla comunicazione efficace nel coordinamento delle attività e nelle interazioni interne ed esterne all’azienda, alla gestione del cambiamento e alla capacità risolutiva in situazioni nuove e/o inattese. Obiettivo trasversale al modulo è l’opportunità per le aziende di incentivare percorsi di allineamento alle trasformazioni che stanno interessando sia gli aspetti strategico-organizzativi, in risposta ai progetti di rilancio e di sostenibilità economica e produttiva, sia i percorsi di transizione verso contesti tecnologici sempre più innovativi

Modalità verifica

Per ciascun focus tematico è previsto 1test di 15 domande a risp. multipla (1 punto per risp. esatta - 20min.) + 1 prova pratica situazionale (30min.) in gruppo. La verifica sarà considerata superata se i discenti avranno ottenuto un punt.min. di 13 al test+sufficiente alla prova+frequenza di almeno il 70% delle ore, con emissione di documento di validazione delle conoscenze con procedura ispirata agli standard previsti dal D. Lgs.16/01/2013 n. 13, D.M.30 giugno 2015.

Modalità formativa

Formazione a distanza sincrona

Metodologia Il modulo sarà erogato in modalità FAD sincrona, prevedendo 6 focus tematici da 4 ore ciascuno, in cui saranno approfondite le tecniche e gli strumenti per rafforzare le competenze chiave di natura organizzativa, comunicativa e relazionale. In considerazione dell’articolazione dei contenuti, la FAD consentirà una pianificazione e organizzazione delle attività più fluida e agile, valorizzando momenti di confronto con il docente e spazi di arricchimento formativo personali

Agrigento, Alessandria, Asti, Avellino, Bari, Barletta-Andria-Trani, Benevento, Bergamo, Biella, Brescia, Brindisi, Caltanissetta, Caserta, Catania, Catanzaro, Como, Cosenza, Cremona, Crotone, Cuneo, Enna, Foggia, Frosinone, Latina, Lecce, Lecco, Lodi, Mantova, Matera, Messina, Milano, Monza e della Brianza, Napoli, Novara, Palermo, Pavia, Potenza, Ragusa, Reggio di Calabria, Rieti, Roma, Salerno, Siracusa, Sondrio, Taranto, Torino, Trapani, Varese, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Vibo Valentia, Viterbo,

Contatta l’Ente manifestando l’interesse

Hidden
Hidden
Hidden
Hidden
Privacy*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.