Tecnologie digitali per la gestione integrata delle attività commerciali e di servizio

Un corso di SAIP Formazione Srl.

Modulo 1: La carta fidelity virtuale, durata 4 ore Modulo 2: Il CRM digitale, durata 4 ore Modulo 3: Le applicazioni di Intelligenza artificiale per il settore del commercio, durata 4 ore

Il percorso formativo si propone di trasferire ai partecipanti conoscenze e abilità finalizzate a promuovere e sostenere nelle aziende di appartenenza, operanti nel settore del commercio, processi di trasformazione digitale. In particolare, i partecipanti al corso conosceranno e analizzeranno gli approcci e le tecnologie abilitanti più adeguate al loro contesto lavorativo che costituiscono le basi per il cambiamento digitale nelle specifiche imprese, valutandone il valore ai fini dell’ottimizzazione del business aziendale e, soprattutto, quali soluzioni innovative capaci di aumentare la soddisfazione e fidelizzazione dei clienti finali. Con tali finalità, il percorso prevede lo sviluppo di conoscenze e competenze relative ad alcuni importanti driver per il cambiamento digitale nelle imprese destinatarie: lo sviluppo del CRM digitale quale applicativo che permette alle imprese di poter gestire nel migliore dei modi tutti i dati che riguardano i clienti, analizzandoli e ottimizzandoli in funzione di marketing e vendita; i Chatbot e gli strumenti self-service di intelligenza artificiale, tecnologie capaci di raccogliere le informazioni sui clienti e indirizzarle nel modo più appropriato; Le carte fidelity virtuali, applicazioni digitali che aumentano il livello di fidelizzazione dei clienti.

Si fa riferimento al Profilo Professionale “Tecnico della gestione del punto vendita” del Repertorio della Regione Lazio, UC “Rilevazione della customer satisfaction e miglioramento dei servizi”. Abilità: Individuare azioni di fidelizzazione della clientela, mettendo a punto offerte integrate di nuovi servizi e prodotti, dentro e fuori il reparto/settore/punto vendita” Conoscenze: Principali strategie e strumenti di fidelizzazione del cliente”. Non è prevista l’acquisizione dell’ intera UC.

La valutazione finale sarà composta da due prove elaborate dal personale docente. La prima prova sarà scritta (test a risposta multipla con 10 domande), la seconda prova sarà operativa (soluzione di un caso pratico). I discenti avranno 30 minuti di tempo a disposizione per rispondere alle domande e 20 minuti per lo svolgimento del caso pratico. In caso di superamento delle prove (con un punteggio pari ad almeno 7/10 per entrambe) è previsto il rilascio di un Attesto di Frequenza.

Sergio Nisi

progettazione@saipform.it

La carta fidelity virtuale

Il modulo vuole offrire una panoramica sugli impieghi e sui vantaggi delle Fidelity Card analizzandone le più recenti funzionalità nel passaggio da strumento fisico a carta virtuale. In particolare per le aziende del commercio la carta fedeltà, nella sua versione digitale, rappresenta oggi un indispensabile strumento di fidelity marketing capace di creare e mantenere un rapporto di fiducia tra l’azienda e il cliente. Con tali finalità verrà illustrato come la Fidelity Card digitale possa rappresentare un vantaggio per entrambi: i clienti, attraverso un accumulo di punti, ottengono sconti e bonus di vario tipo, special prize ecc; le aziende possono invece disporre di dati riguardanti il cliente, particolarmente utili in ottica di digital marketing e per la realizzazione di strategie di comunicazione/promozione sui prodotti personalizzate.

Destinatari

Addetti di aziende appartenenti al settore del commercio con mansioni di addetti alla vendita e alle relazioni con il cliente

Obiettivi dell’apprendimento

Obiettivo del modulo è qualificare le competenze dei destinatari nell’impiego e nella comprensione dell’utilità delle fidelity Card come strumento di marketing capace di intercettare le esigenze e i bisogni dei clienti, creando comunicazioni aziendali e di vendita maggiormente efficaci perché basate sull’analisi dei dati digitali sui clienti a disposizione. In particolare i partecipanti approfondiranno i seguenti aspetti: le modalità di attivazione della Fidelity card virtuale per il cliente, le modalità di acquisizione e gestione dei dati nel rispetto delle diposizioni previste dal GDPR; le strategie per l’utilizzo efficace del programma fedeltà collegato alla carta virtuale.

Modalità formativa

Coaching (training personalizzato svolto da esperti di contenuto)

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Metodologia Verranno utilizzate metodologie formative espositive, esercitazioni e simulazioni, queste ultime focalizzate, in particolare, sulle modalità/strategie per approcciare/coinvolgere il cliente e portarlo a sottoscrivere una Fidelity card
Il CRM digitale

Il modulo mira ad approfondire le applicazioni in azienda del CRM digitale quale software finalizzato a creare rapporti efficaci e duraturi con i clienti, attraverso la gestione, in modo strategico, di un consistente flusso di informazioni che derivano da tutti i canali di comunicazione, attraverso un approccio omnicanale. Il percorso formativo affronterà come il CRM digitale possa svolgere quella che è oggi la funzione più importante per le aziende operanti nei settori del commercio: la conversione dei dati disponibili in conoscenza attraverso un’interfaccia completa capace di fornire tutto lo storico sul cliente (analisi del carrello; analisi delle dinamiche di cross-selling e dei cicli di acquisto; analisi degli ordini, dei reclami, ecc). Il modulo approfondirà come, per svolgere queste funzionalità, il CRM deve essere oggi disponibile su dispositivi più svariati e deve consentire l’integrazione con i diversi sistemi aziendali in uso.

Destinatari

Addetti alle vendite e alle relazioni con i clienti impiegati in aziende del commercio

Obiettivi dell’apprendimento

Obiettivo del modulo è permettere ai destinatari di conoscere le applicazioni del CRM quale applicativo digitale che permette oggi alle imprese operanti nei settori del commercio di governare e gestire al meglio le informazioni sui clienti, raccogliendole da svariati canali per poi canalizzarli, clusterizzarli e renderli utili ad un uso efficace, in ottica di marketing. Con tali finalità verranno approfonditi i diversi argomenti: le applicazioni CRM; le tipologie di software CRM; le integrazioni del CRM con l'ERP aziendale; il CRM digitale per le aziende del settore del commercio

Modalità formativa

Coaching (training personalizzato svolto da esperti di contenuto)

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Metodologia Verranno utilizzate metodologie formative espositive, esercitazioni ed esempi pratici aventi ad oggetto la gestione di dati e processi attraverso le soluzioni CRM
Le applicazioni di Intelligenza artificiale per il settore del commercio

Il corso vuole offrire una panoramica sull’impiego degli strumenti di intelligenza artificiale nelle aziende del settore del commercio, analizzandone le più recenti funzionalità nel passaggio delle applicazioni da inziali strumenti di customer care a soluzioni capace di ottimizzare le relazioni con i clienti, attraverso l’aggregazione e l’analisi di dati complessi e l’integrazione con i tool aziendali in uso (es. il CRM). Nello sviluppo del modulo verranno forniti strumenti per la valutazione d’impatto di questi strumenti per migliorare i processi relazionali con i clienti attraverso la gestione della customer experience: dalla visibilità del prodotto, all'interazione con i prodotti in store, ai suggerimenti sugli acquisti, fino al check out finale: strategie finalizzate a migliorare la qualità dell'interazione e del tempo speso dal cliente nello store

Destinatari

Addetti alla vendita e alla relazione con il cliente appartenenti ad aziende del settore del commercio

Obiettivi dell’apprendimento

Obiettivo del modulo è permettere ai destinatari di conoscere tecnologie conversazionali basate su intelligenza artificiale in grado di aggregare dati, contenuti ed informazioni rendendoli fruibili istantaneamente al cliente e all’organizzazione, all’interno di un contesto di interazione dinamico ed efficace. I partecipanti approfondiranno i seguenti aspetti: come, attraverso gli strumenti di IA, è possibile fare richieste specifiche al sistema, richiamando in modo automatico schede, tabelle, grafici che sintetizzano la situazione del cliente (acquisti effettuati, budget medio, mercato di riferimento, stato dei pagamenti, ecc). Le funzionalità dell’applicazione finalizzate a rendere l’esperienza del cliente personalizzabile attraverso la possibilità offerta, al cliente stesso, di interrogare, analizzare e consultare informazioni su vendite e promozioni nei punti vendita, al fine di creare interazioni più coinvolgenti tra consumatori e retailer.

Modalità formativa

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Coaching (training personalizzato svolto da esperti di contenuto)

Metodologia Verranno utilizzate metodologie formative espositive, esercitazioni ed esempi pratici di applicazioni di Chatbot a supporto dei servizi offerti dalle aziende appartenenti al settore del commercio

Frosinone, Latina, Roma,

Contatta l’Ente manifestando l’interesse

Hidden
Hidden
Hidden
Hidden
Privacy*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.