Contabilita’ aziendale e competitivita’ di impresa

Un corso di CE.SVI.P. LOMBARDIA.

L'iniziativa è articolata in due moduli: 1.CONTABILITA GENERALE E BILANCIO AZIENDALE della durata di 30 ore 2. LA FUNZIONE DEL CONTROLLO DI GESTIONE: ELEMENTO CHIAVE DI COMPETITIVITA' PER L'AZIENDA della durata di 40 ore. Con questi percorsi si intende fornire ai dipendenti delle aziende, operanti nell'AREA AMMINISTRAZIONE E CONTABILITA', le competenze adeguate per poter gestire in maniera corretta un sistema contabile aziendale e costruire un sistema di monitoraggio dei costi che fornisca delle direttive al board aziendale. Si mira, quindi, all'aggiornamento e allo sviluppo di competenze nell'ambito della contabilità e del controllo di gestione per fornire alle aziende operanti in tutti i settori produttivi un valido supporto per supportare la competitività d'impresa.

L’iniziativa persegue quale obiettivo specifico quello di formare il personale dell’area AMMINISTRAZIONE, CONTABILITA’ e FINANZA a gestire al meglio la propria funzione e fornendo loro tutti gli strumenti e le tecniche necessarie per essere di supporto alla competitività di impresa. In particolar modo si intende fare in modo che i partecipanti al termine dei 2 percorsi formativi siano in grado di:
-“LEGGERE”, CLASSIFICARE E REDIGERE i documenti di contabilità aziendale;
-approfondire i concetti di ESERCIZIO e COMPETENZA ECONOMICA;
­- approfondire i principi delle RILEVAZIONI CONTABILI;
­- approfondire le scritture relative al CICLO ATTIVO E PASSIVO;
­- approfondire le scritture relative ad ACQUISTI, VENDITE, COSTI DI PERSONALE, INVESTIMENTI, FINANZIAMENTI ed OPERAZIONI sul capitale;
­- comprendere le tipologie di SCRITTURE CONTABILI in funzione delle esigenze di bilancio;
­- comprendere le PROBLEMATICHE FISCALI;
­-redigere e leggere un BILANCIO DI ESERCIZIO. fornire una visione d’insieme del PROCESSO DI CONTROLLO DI GESTIONE;
­- utilizzare STRUMENTI E TECNICHE del controllo di gestione;
­-conoscere le METODOLOGIE DI ANALISI DEI COSTI;
­-saper analizzare gli SCOSTAMENTI TRA RISULTATI E BUDGET;
­- IDENTIFICARE LE AREE CRITICHE nelle attività e proporre eventuali azioni correttive.

Con la seguente iniziativa si andranno a sviluppare alcune CONOSCENZE E ABILITÀ dettagliate specificamente nei moduli, coerenti con quanto riportato nel QRSP per la seguenti COMPENTENZE
1. ESEGUIRE IL TRATTAMENTO DI DOCUMENTI AMMINISTRATIVO-CONTABILI
PROFILO: OPERATORE DI CONTABILITÀ
EQF: 3
2.ATTUARE LE ATTIVITÀ DI CONTROLLO DI GESTIONE COORDINANDO I SOGGETTI COINVOLTI
PROFILO:CONTROLLER
EQF: 6

Si prevede un MOMENTO DI VERIFICA, strutturato in maniera tale da evidenziare e rendere valutabili e misurabili le conoscenze e le abilità acquisite da parte dei partecipanti. Tale verifica consisterà nella somministrazione di un TEST a risposta multipla. In linea con le indicazioni nazionali, sarà rilasciato un ATTESTATO DI FREQUENZA COMPRENSIVO DELLE CONOSCENZE/ABILITÀ ACQUISITE poichè la durata del percorso permettono che i lavoratori acquisiscano SOLO ALCUNI ELEMENTI DI COMPETENZA .

ANNALISA CARCANO

a.carcano@cesvip.lombardia.it

CONTABILITA GENERALE E BILANCIO AZIENDALE

CONTENUTI FONDAMENTI DI CONTABILITÀ AZIENDALE (8 ore) ­ Lettura e interpretazione dei documenti amministrativi ­ Registrazione dei pagamenti e incassi in prima nota ­ Tenuta della prima nota I PRINCIPI DELLE RILEVAZIONI CONTABILI (12 ore) ­ La partita doppia e gli strumenti di rilevazione ­ Le principali operazioni di esercizio: scritture relative alle operazioni di acquisto ­ La disciplina IVA: i libri obbligatori e gli adempimenti contabili ­ Le scritture contabili relative agli investimenti e ai finanziamenti ­ Le scritture di fine esercizio: gli ammortamenti, le rimanenze di magazzino, etc. IL BILANCIO AZIENDALE (10 ore) ­ Il bilancio d'esercizio ­ La redazione del bilancio di esercizio: lo schema di conto economico e stato patrimoniale ­ Stato patrimoniale: forma e contenuto / Conto economico: forma e contenuto ­ Esame di prospetti contabili ­ L'approvazione del bilancio : documenti e termini ­ La nota integrativa ­ Le operazioni di chiusura e riapertura dei conti

Destinatari

Il modulo si rivolge alle seguenti AREE AZIENDALI: AMMINISTRAZIONE E CONTABILITÀ; CONTROLLO DI GESTIONE; FINANZIARIA

Obiettivi dell’apprendimento

Gli obiettivi di apprendimento sono i seguenti: ­ fornire gli elementi di base relativi all’amministrazione allo scopo di far acquisire la capacità di “LEGGERE”, CLASSIFICARE E REDIGERE i documenti di contabilità aziendale; ­ approfondire i concetti di ESERCIZIO e COMPETENZA ECONOMICA; ­ approfondire i principi delle RILEVAZIONI CONTABILI; ­ approfondire le scritture relative al CICLO ATTIVO E PASSIVO; ­ approfondire le scritture relative ad ACQUISTI, VENDITE, COSTI DI PERSONALE, INVESTIMENTI, FINANZIAMENTI ed OPERAZIONI sul capitale; ­ far comprendere le tipologie di SCRITTURE CONTABILI in funzione delle esigenze di bilancio; ­ far comprendere le PROBLEMATICHE FISCALI; ­ fornire una buona competenze per redigere e leggere un BILANCIO DI ESERCIZIO.

Modalità verifica

Si prevede un MOMENTO DI VERIFICA, strutturato in maniera tale da evidenziare e rendere valutabili e misurabili le conoscenze e le abilità acquisite da parte dei partecipanti. Tale verifica consisterà nella somministrazione di un TEST a risposta multipla. In linea con le indicazioni nazionali, sarà rilasciato un ATTESTATO DI FREQUENZA COMPRENSIVO DELLE CONOSCENZE/ABILITÀ ACQUISITE poichè la durata del percorso permettono che i lavoratori acquisiscano SOLO ALCUNI ELEMENTI DI COMPETENZA .

Modalità formativa

Formazione a distanza sincrona

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Metodologia Il modulo verrà erogato in AULA fisica o virtuale (FAD SINCRONA) a piccoli gruppi di lavoratori e si farà ricorso ad una modalità didattica BLENDED che vedrà l’alternanza dei necessari momenti di LEZIONE FRONTALE, finalizzata al trasferimento dei concetti e delle nozioni legate ai temi considerati, a SESSIONI DI LAVORO AD APPRENDIMENTO PRATICO ESPERIENZIALE.
LA FUNZIONE DEL CONTROLLO DI GESTIONE: ELEMENTO CHIAVE DI COMPETITIVITA’ PER L’AZIENDA

CONTENUTI IL SISTEMA DEL CONTROLLO DI GESTIONE (16 ore) ­ I centri di responsabilità: centri di ricavo, centri di costo, centri di profitto ­ Strumenti del controllo di gestione ­ I costi: fissi, variabili, diretti e indiretti, standard ­ Analisi multidimensionale dei costi ­ Definizione degli Indicatori di performance BUDGET E PIANIFICAZIONE PER L’IMPRESA (12 ore) ­ Progettare il sistema di budgeting ­ Previsioni e fattibilità: il budget delle risorse ­ La revisione di budget e i forecast ­ Oltre la previsione: il piano strategico IL CONTROLLO DI GESTIONE COME ELEMENTO DI COMPETITIVITÀ (12 ore) ­L’identificazione dei punti di forza e di debolezza del sistema di reporting aziendale ­La scelta degli oggetti-chiave da monitorare (aree di risultato, U.O., mercati, prodotti ecc.) I parametri di misurazione ­Analisi degli scostamenti La costruzione dei cruscotti aziendali (di direzione, di divisione, di funzione) ­Il Sistema di Controllo Balanced Scorecard

Destinatari

Il modulo si rivolge a AMMINISTRAZIONE E FINANZA; CONTROLLO DI GESTIONE; CONSULENZA FINANZIARIA; PIANIFICAZIONE E BUDGET.

Obiettivi dell’apprendimento

Gli obiettivi di apprendimento del modulo sono i seguenti: ­ fornire una visione d’insieme del PROCESSO DI CONTROLLO DI GESTIONE; ­ approfondire STRUMENTI E TECNICHE del controllo di gestione; ­ apprendere le METODOLOGIE DI ANALISI DEI COSTI; ­ saper analizzare gli SCOSTAMENTI TRA RISULTATI E BUDGET; ­ introdurre all’utilizzo di strumenti di controllo di gestione e di MONITORAGGIO DEI COSTI; ­ saper IDENTIFICARE LE AREE CRITICHE nelle attività e proporre eventuali azioni correttive.

Modalità verifica

Si prevede un MOMENTO DI VERIFICA, strutturato in maniera tale da evidenziare e rendere valutabili e misurabili le conoscenze e le abilità acquisite da parte dei partecipanti. Tale verifica consisterà nella somministrazione di un TEST a risposta multipla. In linea con le indicazioni nazionali, sarà rilasciato un ATTESTATO DI FREQUENZA COMPRENSIVO DELLE CONOSCENZE/ABILITÀ ACQUISITE poichè la durata del percorso permettono che i lavoratori acquisiscano SOLO ALCUNI ELEMENTI DI COMPETENZA .

Modalità formativa

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Formazione a distanza sincrona

Metodologia Il modulo verrà erogato in AULA fisica o virtuale (FAD SINCRONA) a piccoli gruppi di lavoratori e si farà ricorso ad una modalità didattica BLENDED che vedrà l’alternanza dei necessari momenti di LEZIONE FRONTALE, finalizzata al trasferimento dei concetti e delle nozioni legate ai temi considerati, a SESSIONI DI LAVORO AD APPRENDIMENTO PRATICO ESPERIENZIALE.

Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Monza e della Brianza, Pavia, Sondrio, Varese,

Contatta l’Ente manifestando l’interesse

Hidden
Hidden
Hidden
Hidden
Privacy*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.