Digital business model

Un corso di ASSOCIAZIONE IL TRATTO D'UNIONE.

Il percorso formativo si articola in 2 unità formative indipendenti con tematiche complementari, che ne consentono una fruibilità che permette al partecipante di frequentarne uno o entrambi in funzione delle proprie esigenze specifiche. Ciascuna attività è suddivisa in giornate da 4 ore da svolgersi in due fasce orarie: mattutina (09:00 – 13:00) e/o pomeridiana (14:00 – 18.00). Essendo il percorso implementato in modalità modulare è strutturato per soddisfare esigenze di diverse tipologie di partecipanti in funzioni di: - necessità aziendali ed obiettivi che si intendono conseguire; - Fabbisogno specifico del partecipante e mansioni ad esso riferibili; - Risultati attesi al termine del percorso. In merito a quanto su evidenziato l’iniziativa proposta si compone dei seguenti moduli: I. INDUSTRIA 4.0 E INNOVAZIONE STRATEGICA - 16 ore; II. BUSINESS MODEL 4.0 - 24 ore; Le tematiche affrontate dalle due unità formative afferiscono in primo luogo alla definizione all’individuazione dei driver di innovazione strategica legati alle opportunità tecnologiche insite nel programma “INDUSTRIA 4.0”; nel secondo modulo invece si definiranno i modelli di business più efficienti per ridurre l’impatto dei fattori non più critici di successo, incrementando nel contempo i ricavi introducendo nuovi fattori competitivi.

Le finalità legate all’iniziativa: “DIGITAL BUSINESS MODEL” sono riferibili alla necessità di sfruttare le opportunità date dalle tecnologie digitali in senso esteso come leva strategica per evolvere il business model dell’azienda al fine di aumentare l’efficienza, aumentare la customer intimacy e aumentare la qualità della journey del cliente e del dipendente. In tale contesto l’iniziativa intende conseguire degli obiettivi specifici di seguito definiti:
– Sviluppare le strategie di business aziendali;
– Garantire la sperimentazione di strumenti e metodi pratici per la trasformazione digitale;
– Applicare i modelli di business più idonei ed efficienti in relazione a mercato di riferimento, innovazione tecnologica di processo/prodotto/servizio, target della clientela;
– Digitalizzare i processi, monitorarli e orientarli all’innovazione del business;
– Ridurre i costi attraverso il miglioramento della produttività abilitando su larga scala la capacità di produzione personalizzata;
– Favorire il cambiamento da un modello frammentato, a un modello di filiera interconnesso;
– Garantire un riposizionamento competitivo dell’azienda;
– Incrementare la soddisfazione dei bisogni emergenti senza trascurare quelli esistenti.

COMPETENZE IN USCITA:
– Essere in grado analizzare gli sviluppi futuri dei processi di business;
– Essere in grado di gestire il processo di sviluppo del business identificando le soluzioni a supporto del cambiamento.
CONOSCENZE IN USCITA:
– Analisi degli impatti di processi di cambiamento;
– Requisiti per i processi collegati ai prodotti/servizi offerti e alla loro evoluzione nel tempo, in funzione dell’architettura di impresa

VERIFICA
Valutazione Quantitativa: Test a risposta multipla di verifica delle conoscenze
Valutazione Qualitativa: Prova strutturata di verifica delle competenze
ATTESTAZIONE
Attestato di Partecipazione: Rilasciato a tutti i discenti che abbiano una frequenza superiore al 70%.
Attestazione di Frequenza: Rilasciato al superamento delle prove di verifica quantitativa e qualitativa con punteggio medio minimo di 70/100.

PIETRO TATEO

INFO@ILTRATTODIUNIONE.IT

INDUSTRIA 4.0 ED INNOVAZIONE STRATEGICA

Nel contesto attuale di mercato, l'innovazione tecnologica diviene un imperativo strategico per le imprese che intendono modificare le dinamiche di creazione del vantaggio competitivo. L’unità formativa affronterà le tematiche relative alle opportunità legate alle tecnologie 4.0 sul fronte dell’efficientamento dei processi, della riduzione dei costi e del miglioramento della produttività abilitando su larga scala la capacità di produzione personalizzata, ovvero: - L'analisi dei processi di innovazione tecnologica; - lo sviluppo di tecnologie applicate ai processi produttivi; - Il passaggio da innovazione tecnologica a innovazione strategica; - Le fonti dell’innovazione strategica: market pull, design driven e technology push; - Legame fra innovazione strategica e posizionamento di mercato.

Destinatari

I soggetti destinatari sono tutti i lavoratori e lavoratrici subordinati che svolgono le mansioni Executives e Business Developer di imprese di piccole dimensioni in fase di digitalizzazione o di inizio di un processo di digitalizzazione. La figura interessata è un professionista che ha il compito di sviluppare il business di un’azienda, ampliando la collaborazione coi clienti attuali dell’azienda e trovandone di nuovi, leggendo con attenzione le tendenze del mercato di riferimento. Può identificare nuove strategie per nuovi prodotti che verranno richiesti nel settore di attività, nuovi possibili clienti che si affacciano per la prima volta nel campo d’azione oppure esigenze nuove per i clienti già esistenti.

Obiettivi dell’apprendimento

Gli obiettivi che si intendo conseguire con il modulo di: “INDUSTRIA 4.0 E INNOVAZIONE STRATEGICA” sono: - Migliorare la pianificazione, il controllo e la flessibilità dei processi produttivi; - Favorire l’adozione di tecnologie abilitanti che comportino una riduzione dei costi, un conseguente aumento dei ricavi e una risposta più rapida a eventi imprevisti; - Favorire la transizione dalla Strategia Competitiva alla Strategia Innovativa; - Imporsi come leader nelle dimensioni strategiche: Eccellenza operativa; Leadership di prodotto; Intimità con il cliente; - Incrementare la soddisfazione dei clienti offrendo un prodotto/servizio focalizzato sui suoi bisogni essenziali. - Raccogliere dati automatizzati in tempo reale;

Modalità verifica

VERIFICA Valutazione Quantitativa: Test a risposta multipla di verifica delle conoscenze Valutazione Qualitativa: Prova strutturata di verifica delle competenze ATTESTAZIONE Attestato di Partecipazione: Rilasciato a tutti i discenti che abbiano una frequenza superiore al 70%. Attestazione di Frequenza: Rilasciato al superamento delle prove di verifica quantitativa e qualitativa con punteggio medio minimo di 70/100.

Modalità formativa

Formazione a distanza sincrona

Metodologia Coerentemente ai target da realizzare, si adotterà un metodologia didattica interattiva. Docenti e partecipanti si scambiano idee, negoziano significati e prospettive, considerano punti di vista alternativi, possibilità e ipotesi, rendono esplicito il ragionare per conseguire una comprensione comune, creare coinvolgimento, sollecitare l’interesse e favorire la discussione dei casi provenienti dall’esperienza; ciò consentirà di adattare i contenuti alle esigenze specifiche dei partecipanti.
MODELLI DI BUSINESS 4.0

I benefici operativi che le tecnologie abilitanti Industria 4.0 potenzialmente permettono di ottenere sui fattori critici di successo, e quindi sulle decisioni strategiche, consentono allo stesso modo di progettare proposte di valore per creare nuovi modelli di business. L’unità formativa affronterà le tematiche relative all’implementazione di 12 business model associabili alle innovazione strategiche di INDUSTRIA 4.0; essi sono suddivisi in quattro meta business model di seguito individuati: - Smart factory business model: riconducibile alla dimensione strategica dell’Eccellenza Operativa 4.0; - Servitization business model: riconducibile alla dimensione strategica della Leadership di Prodotto 4.0; - Data-driven business model: riconducibile alla dimensione strategica dell’Intimità con il Cliente 4.0; - Platform business model: riconducibile alla dimensione strategica della Leadership Ecosistemica 4.0.

Destinatari

I soggetti destinatari sono tutti i lavoratori e lavoratrici subordinati che svolgono le mansioni Executives e Business Developer di imprese di piccole dimensioni in fase di digitalizzazione o di inizio di un processo di digitalizzazione. La figura interessata è un professionista che ha il compito di sviluppare il business di un’azienda, ampliando la collaborazione coi clienti attuali dell’azienda e trovandone di nuovi, leggendo con attenzione le tendenze del mercato di riferimento. Può identificare nuove strategie per nuovi prodotti che verranno richiesti nel settore di attività, nuovi possibili clienti che si affacciano per la prima volta nel campo d’azione oppure esigenze nuove per i clienti già esistenti.

Obiettivi dell’apprendimento

Gli obiettivi che si intendo conseguire con il modulo di: “MODELLI DI BUSINESS 4.0” sono: - Effettuare l'acquisizione di dati e informazioni relative al business aziendale; - Definire la collocazione ottimale del prodotto/servizio sul mercato e delineare le linee strategiche di evoluzione dello stesso, sulla base dell’analisi del mercato di riferimento e della concorrenza; - Elaborare dati e redigere rapporti relativi ai fenomeni rilevati, controllando la correttezza delle modalità di svolgimento dell’indagine e la qualità dei dati acquisiti; - Definire una linea strategica che consenta di ottenere un prodotto unico, personalizzato attraverso un processo produttivo standardizzato; - Vendere le qualità intangibili dei beni materiali, ma anche le qualità tangibili dei servizi immateriali; - Coinvolgere il consumatore nelle diverse fasi del processo produttivo

Modalità verifica

VERIFICA Valutazione Quantitativa: Test a risposta multipla di verifica delle conoscenze Valutazione Qualitativa: Prova strutturata di verifica delle competenze ATTESTAZIONE Attestato di Partecipazione: Rilasciato a tutti i discenti che abbiano una frequenza superiore al 70%. Attestazione di Frequenza: Rilasciato al superamento delle prove di verifica quantitativa e qualitativa con punteggio medio minimo di 70/100.

Modalità formativa

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Metodologia Coerentemente ai target da realizzare, si adotterà un metodologia didattica interattiva. Docenti e partecipanti si scambiano idee, negoziano significati e prospettive, considerano punti di vista alternativi, possibilità e ipotesi, rendono esplicito il ragionare per conseguire una comprensione comune, creare coinvolgimento, sollecitare l’interesse e favorire la discussione dei casi provenienti dall’esperienza; ciò consentirà di adattare i contenuti alle esigenze specifiche dei partecipanti.

Ancona, Bari, Barletta-Andria-Trani, Lecce, Milano, Roma, Taranto,

Contatta l’Ente manifestando l’interesse

Hidden
Hidden
Hidden
Hidden
Privacy*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.