Gli strumenti operativi per la misurazione delle performance dell’impresa

Un corso di SEAC CEFOR SRL.

Il percorso formativo di breve durata ad alta specializzazione ha carattere nazionale ed è centrato sullo sviluppo di competenze tecnico-operative relative al controllo di gestione. “Gli strumenti operativi per la misurazione delle performance dell’impresa” durata 12 ore Si tratta di 4 incontri della durata di 3 ore ciascuno e potrà essere realizzato attraverso le modalità a distanza o in presenza in base alle necessità e/o richieste delle aziende. Il modulo vuole trasmettere le conoscenze pratiche per valutare le performance dell’impresa fornendo ai partecipanti gli strumenti per individuare e correggere eventuali incongruenze gestionali e ricercare al contempo le aree di sviluppo aziendale. DOCENTE Nicola Masolo Dottore Commercialista e Revisore Contabile, specializzato in consulenza sul controllo di gestione. Autore di diversi libri ed articoli sulla pianificazione e programmazione, sul costing management e sull’organizzazione aziendale.

Il percorso vuole fornire un quadro, strumenti concettuali ed operativi specialistici per introdurre strumenti di controllo di gestione nelle PMI.
L’obiettivo è quello di favorire l’acquisizione di competenze che permettano di implementare e gestire con competenza tecniche controllo di gestione e misurazione della performance.
L’ormai indiscussa importanza di gestire le imprese ricercando l’oggettività dei numeri e mantenendo al contempo la flessibilità richiesta dal mercato, porta, infatti, le imprese a doversi strutturare con modelli e processi di controllo di gestione che forniscano ai decisori le più corrette e puntuali informazioni per la gestione e la continuità aziendale
Il percorso mira dunque:
– Formare il personale sulle tecniche di controllo di gestione adottando un approccio operativo e di alto livello specialistico
– Il modulo vuole trasmettere le conoscenze pratiche per valutare le performance dell’impresa fornendo ai partecipanti gli strumenti per individuare e correggere eventuali incongruenze gestionali e ricercare al contempo le aree di sviluppo
– fornire ai partecipanti gli strumenti più idonei per l’analisi e il miglioramento delle performance aziendali storiche e prospettiche

Rilevare periodicamente i risultati delle attività di gestione e i relativi costi confrontandoli con i risultati attesi (budget) e suggerendo le possibili interpretazioni degli scostamenti

PROVE DI VERIFICA: Test a risposta multipla.
ATTESTAZIONE: Attestato di Frequenza
Dossier delle Competenze strutturato sulla base dell’Atlante del Lavoro e delle Qualificazioni INAPP (descrittori: Settore, Processo, ADA, Attività)
L’attestazione viene rilasciata al fine di poter accedere al servizio di Validazione delle Competenze regionali per la trascrizione nel fascicolo individuale del lavoratore.

Mara Denardi

mdenardi@seac.it

Gli strumenti operativi per la misurazione delle performance dell’impresa

Il modulo sviluppa CONTENUTI su 4 aree:
1.Analisi di bilancio:
Contabilità generale e analitica
Riclassificazione di bilanci depositati e interni
Modelli di riclassificazione del conto economico e dello stato patrimoniale
Gli indici di bilancio per crescita, efficienza e redditività
2.Gestione dei costi:
Costi aziendali: definizioni e tipologie
Centri di responsabilità economica (centri di costo, di ricavo e di profitto)
Gerarchia e coefficiente di ripartizione
“direct costing puro” “direct costing evoluto” “full costing”
Attribuzione dei costi ai centri di responsabilità con produzione per “commessa”, per “lotti” e per “processo”
3.Budgeting e reporting:
Programmazione della gestione futura
Budget economici, finanziari e degli investimenti
Indicatori di monitoraggio e confronto
4. Business Plan e Balanced Score-Card:
Programmazione dell’impresa a medio-lungo termine
Il Business Plan: struttura
Balance score-card: incontro tra bisogni dei clienti e esigenze di gestione aziendale

Destinatari

I destinatari del corso sono responsabili di funzione, cfo, responsabile ufficio contabilità/amministrativo che vogliono, conoscere, gestire ed approfondire le tematiche relative al processo di controllo di gestione.
La territorialità è nazionale in quanto risponde ad un bisogno formativo diffuso e trasversale presso le PMI di tutto il paese.

Obiettivi dell’apprendimento

Gli obiettivi di apprendimento in termini di CONOSCENZE:
Controllo di gestione e reporting
Controllo di gestione, analisi ed attribuzione dei costi
Controllo di gestione, analisi ed attribuzione dei costi
Tecniche di analisi dei dati
Tecniche di budgeting+BSC – Balance Scorecard

ABILITA’
Predisposizione del piano di acquisizione dei dati per la misurazione del valore degli indicatori
Identificazione e definizione delle procedure operative di contabilità analitica
Acquisizione ed elaborazione dei dati e comunicazione intermedia degli andamenti rilevati
Misurazione del valore degli indicatori a fine esercizio
Comunicazione con rapporto finale dei valori rilevati con le analisi degli indicatori funzionale anche, alla predisposizione del successivo bilancio previsionale
Analisi dei costi Diretti/Indiretti e dei costi Fissi/Variabili
Analisi di Profittabilità per Clienti/Prodotti (ABC)

Modalità formativa

Formazione a distanza sincrona

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Metodologia

La modalità di erogazione sarà definita in base alle necessità o alle richieste delle aziende: la formazione potrà essere realizzata sia attraverso la modalità della formazione a distanza sincrona/ webinar sia in presenza in aula.
Le metodologie progettate prevedono l’uso di esercitazioni, simulazioni, analisi casi finalizzate a fornire esempi e casistiche e analizzare soluzioni integrate con momenti espositivi per la trasmissione strutturata di contenuti che permettano di concettualizzare

Milano, Roma, Trento,

Contatta l’Ente manifestando l’interesse

Hidden
Hidden
Hidden
Hidden
Privacy*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.