I nuovi trend del beverage

Un corso di UNIVERSITÀ DEI SAPORI SOC. CONS. A R.L..

L'iniziativa formativa è adatta ai lavoratori che vogliono crescere professionalmente, aumentando la qualità e la competenza nel mondo delle nuove caffetterie, e non solo. Da solide fondamenta come conoscere il caffè verde, la tostatura, i principi della estrazione dell’espresso, la montatura del latte, il cappuccino classico e la manutenzione della macchina, fino ad argomenti avanzati: la degustazione dell’espresso, il settaggio della macchina e tantissima pratica in laboratorio, anche di Latte Art. L'iniziativa si incentra anche sulla conoscenza e l’utilizzo delle materie prime per una signature cocktail di successo, pensata anche in abbinamento a piatti di cucina, vero nuovo trend del settore. Sarà un tuffo nel coloratissimo mondo dei cocktail che permetterà di utilizzare in maniera corretta e disinvolta le attrezzature e i prodotti di mescita e miscelazione - con l'utilizzo delle tecniche più avanzate - e per rendere piacevole il momento dell’aperitivo, stimolare l’appetito e predisporre al giusto gusto delle bevande alcoliche e analcoliche senza far aumentare i costi delle materie prime e al tempo stesso evitando la banalità. L'iniziativa formativa sarà pertanto articolata nei seguenti 2 moduli: "Tecniche di Bar e Caffetteria Innovativa" della durata di 12 ore; "Mixology ed Appetizer" della durata di 16 ore. Il conseguimento dell'attestato è subordinato al rispetto dei criteri di frequenza (obbligo frequenza 70% delle ore).

Per rilanciare l’immagine del proprio bar, del proprio locale o del servizio beverage fornito dalle strutture turistiche ricettive, per essere competitivi nel mercato, per soddisfare sempre di più le richieste della clientela e per poter fornire servizi nuovi e accattivanti, per acquisire maggiori tipologie di clienti, è di grande importanza poter affiancare ai prodotti di caffetteria anche la preparazione di bevande miscelate preparate con professionalità e competenza, e nello stesso tempo saper innovare i prodotti stessi della caffetteria. Ciò prevede anche una diversa organizzazione degli spazi e dei tempi di servizio ed una conoscenza più approfondita di nuovi prodotti e tecniche di preparazione.
L’iniziativa formativa si pone pertanto i seguenti obiettivi:
-acquisire sicurezza e professionalità
-padronanza nella gestione degli spazi lavorativi
-conoscenza merceologica dei prodotti utilizzati
-imparare le tecniche di miscelazione
-conoscere l’organizzazione del bar/locale
-apprendere le tecniche di caffetteria più innovative
-preparare i drink più famosi al mondo
-realizzare cocktail e long drink
-realizzare appetizer veloci, economici e gustosi

Tecniche di servizio e merceologia dei prodotti
Corretto utilizzo e differenze di utilizzo delle attrezzature del bar
Merceologia del caffè e tecniche di preparazione
Tecniche per bevande miscelate a base caffè
Tecniche di Latte Art
Struttura di un Cocktail e compatibilità tra le componenti
Tecniche di realizzazione di cocktail e long drink IBA
Realizzazione appetizer tradizionali e innovativi
Tecniche di miscelazione
Gestione degli spazi e dei tempi di servizio

La regolare frequenza del corso (minimo 70%) dà diritto al conseguimento di un ATTESTATO DI FREQUENZA.
L’accertamento dell’apprendimento in ambedue i moduli formativi sarà svolto tramite una prova tecnico-pratica in laboratorio bar; la prova di verifica è progettata, validata e valutata direttamente dal docente.
Al termine del corso verrà proposto un questionario di gradimento per la valutazione finale da parte dei partecipanti.

Luisa Severi

l.severi@universitadeisapori.it

TECNICHE DI BAR E CAFFETTERIA INNOVATIVA

Il modulo della durata di 12 ore, articolato in lezioni da 3 o 4 ore, è adatto a chi vuol crescere professionalmente, aumentando la qualità del servizio e la competenza nel mondo delle nuove caffetterie. Da solide fondamenta come conoscere il caffè verde, la tostatura, i principi della estrazione dell’espresso, la montatura del latte, il cappuccino classico e la manutenzione della macchina, fino ad argomenti avanzati: la degustazione dell’espresso, il settaggio della macchina e tantissima pratica, anche di Latte Art. Non mancheranno approfondimenti di come vanno organizzati e gestiti gli spazi di servizio del bancone bar. Le lezioni saranno tenute da docenti professionisti del settore che porteranno in aula/laboratorio la loro esperienza e saranno in grado di guidare gli allievi nel valutare attentamente la qualità del proprio lavoro e saper offrire uno standard di servizio della massima qualità. Al termine del modulo verrà proposto un questionario di gradimento.

Destinatari

Il modulo formativo è rivolto a lavoratori di aziende del settore della ristorazione, bar, pasticceria, cioccolateria, gelateria, pizzeria, panificazione ed ospitalità, i quali, mossi anche da una forte passione per il mondo della caffetteria, intendono acquisire le conoscenze teoriche e le competenze pratiche necessarie e richieste al fine di garantire la competitività delle imprese del settore turistico ricettivo, soddisfare le richieste della clientela, comprenderne i gusti, e saper accompagnare e consigliare il cliente nella scelta.

Obiettivi dell’apprendimento

Il modulo si pone i seguenti obiettivi: -far acquisire sicurezza e professionalità -padronanza nella gestione ed organizzazione degli spazi lavorativi -conoscenza merceologica dei prodotti utilizzati -apprendere le tecniche di caffetteria, anche le più innovative (Latte Art) -preparare i drink più consumati nel mondo del bar

Modalità verifica

La regolare frequenza del corso (minimo 70%) dà diritto al conseguimento di un ATTESTATO DI FREQUENZA. L'accertamento dell'apprendimento sarà svolto tramite una prova tecnico-pratica in laboratorio bar; la prova di verifica è progettata, validata e valutata direttamente dal docente.

Modalità formativa

Laboratorio

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Metodologia Lezioni pratiche con simulazioni di servizio ed esercitazioni realizzate in un laboratorio dotato di banco bar professionale e di station singole di lavoro, senza tralasciare però gli aspetti teorici che sono necessari all'acquisizione delle conoscenze indispensabili allo svolgimento delle specifiche attività. Agli allievi sarà consegnato materiale didattico (dispense) e un grembiule per le attività tecniche pratiche.
MIXOLOGY & APPETIZER

Il modulo della durata di 16 ore, articolato in lezioni da 4 ore, insegna le più avanzate tecniche nel mondo della miscelazione, partendo a twistare un grande classico fino ad elaborare nuove creazioni, imparando a gestire ed organizzare i vari ingredienti e spezie. La formazione permette anche di trovare la combinazione perfetta tra cocktail e appetizer, di rendere più piacevole il momento dell’aperitivo, di stimolare l’appetito e predisporre "nuove" bevande alcoliche e analcoliche senza far aumentare i costi delle materie prime e al tempo stesso evitando la banalità. Le lezioni saranno tenute da barman esperti e da consulenti con esperienza pluriennale nel settore, che verranno rigorosamente selezionati al fine di apportare un significativo contributo alla crescita professionale dei discenti.

Destinatari

Il modulo formativo è rivolto a lavoratori di aziende del settore della ristorazione, bar, pasticceria, cioccolateria, gelateria, pizzeria, panificazione ed ospitalità, i quali, mossi anche da una forte passione per il mondo dei cocktails e della miscelazione, intendono acquisire le conoscenze teoriche e le competenze pratiche necessarie e richieste al fine di garantire la competitività delle imprese del settore turistico ricettivo.

Obiettivi dell’apprendimento

Per rilanciare l’immagine del proprio bar, del proprio locale o del servizio beverage fornito dalle strutture turistiche ricettive, per essere competitivi nel mercato, per soddisfare le richieste della clientela, per poter fornire servizi nuovi e accattivanti a diverse tipologie di clienti, è di grande importanza saper realizzare bevande miscelate preparate con professionalità e competenza, e nello stesso tempo saper innovare i prodotti stessi utilizzando anche la propria creatività avendo una conoscenza del settore merceologico. Il modulo si pone pertanto i seguenti obiettivi: -far acquisire sicurezza, professionalità, velocità di esecuzione e stile di lavoro dietro al banco -conoscenza merceologica dei prodotti utilizzati -far imparare le tecniche di miscelazione -preparare cocktail e long drink -realizzare appetizer

Modalità verifica

La regolare frequenza del corso (minimo 70%) dà diritto al conseguimento di un ATTESTATO DI FREQUENZA. L'accertamento dell'apprendimento sarà svolto tramite una prova tecnico-pratica in laboratorio bar; la prova di verifica è progettata, validata e valutata direttamente dal docente. Al termine del modulo verrà proposto un questionario di gradimento per la valutazione finale da parte dei partecipanti.

Modalità formativa

Laboratorio

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Metodologia Lezioni pratiche con simulazioni di servizio ed esercitazioni realizzate in un laboratorio dotato di banco bar professionale e in un laboratorio di cucina entrambi dotati di station singole di lavoro, senza tralasciare però gli aspetti teorici. Agli allievi sarà consegnato il Manuale Cocktail IBA, un grembiule e cappello per le attività pratiche che verranno svolte utilizzando prodotti di eccellenza caratterizzati da elevati standard qualitativi.

Perugia, Terni,

Contatta l’Ente manifestando l’interesse

Hidden
Hidden
Hidden
Hidden
Privacy*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.