L’empowerment personale per una maggiore efficacia lavorativa

Un corso di FORMATERZIARIO.

L’iniziativa si articola in diversi moduli tutti con l’obiettivo di favorire la crescita dell’individuo con la convinzione che questo miglioramento porterà vantaggi anche a livello aziendale. Il termine empowerment, infatti, indica un processo di crescita, sia dell’individuo che del gruppo, basato sull’incremento della stima di sé, dell’autoefficacia e dell’autodeterminazione per far emergere risorse latenti e portare l’individuo ad appropriarsi consapevolmente del suo potenziale. E’ dunque un processo che mira a valorizzare le persone per farle crescere sia come individui che come professionisti realizzati nel proprio lavoro, per il successo individuale e dell’organizzazione di cui fanno parte attraverso l’impegno e la passione. Il livello individuale riguarda la possibilità delle persone di sentirsi responsabili, protagoniste della propria vita, in termini di espansione del sé, mentre il livello organizzativo riguarda la possibilità per l’azienda di essere più efficaci nel funzionamento e nelle sfide innovative. Ogni modulo previsto in questa iniziativa va ad agire su componenti diverse della crescita individuale e dunque a impattare in modo diverso ma complementare a livello aziendale I partecipanti, a seconda delle esigenze personali e aziendali, potranno iscriversi a uno o più moduli, fino al raggiungimento degli obiettivi di empowerment.

L’empowerment è un processo capace di liberare il potenziale personale e professionale per raggiungere obiettivi rilevanti per sé stessi e per l’organizzazione e in questa definizione risiede l’obiettivo principale di questa iniziativa. Infatti l’empowerment può essere osservato nella misura in cui le persone che lavorano in un’organizzazione adottano comportamenti nuovi e più efficaci, con un aumento di consapevolezza circa i propri talenti e una conseguente capacità generale dell’azienda di centrare gli obiettivi.
I moduli che verranno realizzati in questa iniziativa hanno l’obiettivo di sviluppare nei partecipanti la comprensione delle proprie potenzialità per migliorare il clima e l’efficienza aziendali.
In particolare questa iniziativa ha l’obiettivo di:
– favorire il potenziamento personale e professionale per utilizzare al meglio capacità, energie, potenzialità
– migliorare il sentimento di benessere e la percezione di autoefficacia
– sviluppare maggiore responsabilità e motivazione nei partecipanti
– favorire la condivisione di responsabilità e valorizzare tutti i dipendenti.

Si tratta di un’iniziativa modulare, per cui nell’ambito di ciascun modulo verranno specificate le acquisizioni. Per tutti i moduli la competenza di riferimento sarà:
Gestire il proprio benessere fisico e lavorativo per garantire efficacia ed efficienza della prestazione lavorativa

La verifica verrà effettuata alla fine di ogni modulo e sarà diversa a seconda delle acquisizioni da conseguire

GABRIELE CARTASEGNA

info@formaterziario.it

HAPPY AND WORK: ESSERE FELICI AL LAVORO SI PUÒ?

Portare la felicità al lavoro in questo periodo post Covid è una esigenza molto importante per affrontare con armonia e professionalità le nuove sfide professionali, abbassando il livello di stress e aumentando serenità, felicità ed equilibrio psico-fisico. Questo modulo prevede esercizi pratici, metodologie interattive, pratiche di auto-analisi con lo scopo di proporre la sfida di portare la felicità al lavoro per iniziare un nuovo percorso nell’attività che ci tiene impegnati molte ore al giorno. Il modulo potrà essere erogato sia in aula fisica (in un unico appuntamento) che in aula virtuale (articolato su più giornate).

Destinatari

Destinatari di questo modulo sono lavoratori e lavoratrici di ogni livello contrattuale che vogliono migliorare il proprio benessere lavorativo

Obiettivi dell’apprendimento

'- Portare una svolta al proprio lavoro e al proprio modo di vivere il lavoro - Trovare l’empowerment e il motore della felicità - Acquisire gli strumenti per allenare la felicità al lavoro

Modalità verifica

Si prevede una prova pratica (simulazione prestazionale) osservata dal docente L'attestato rilasciato certificherà le conoscenze possedute e la competenza di riferimento dell'iniziativa

Modalità formativa

Formazione a distanza sincrona

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Metodologia La metodologia sarà quella del blended learning inteso come mix di metodologie formative, che alterna, alle lezioni frontali d’aula, esercitazioni, role playing e action learning così da stimolare un apprendimento esperienziale che coinvolge i dipendenti in prima persona. Il modello è quello del learning by interacting with others (apprendimento collaborativo), che prevede la creazione di un ambiente adatto all’interazione, sviluppando l’apprendimento come risultato di un processo di gruppo.
I SEGRETI DEL TUO VOLTO (ELEMENTI DI MORFOPSICOLOGIA)

La comunicazione e la possibilità di interagire con gli altri è ai giorni nostri una esigenza impellente. Sapersi porre nel modo giusto con il proprio interlocutore è vincente per il successo dell’azione comunicativa. Il modulo permette di avere nuove lenti di ingrandimento: la morfopsicologia (morfo-viso, psico-mente) per leggere le proprie caratteristiche di personalità e quelle dell’interlocutore. La Morfopsicologia è la naturale evoluzione della fisiognomica che ci permette di conoscere un carattere e le potenzialità di un individuo grazie allo studio dei tratti del viso. Attraverso questa disciplina è possibile comprendere le basi del carattere dei soggetti osservati, fornendo un prezioso bagaglio di conoscenze utili a sviluppare le potenzialità naturali di ciascun soggetto. Il modulo potrà essere erogato sia in aula fisica (in un unico appuntamento) che in aula virtuale (articolato su più giornate).

Destinatari

Destinatari di questo modulo sono lavoratori e lavoratrici che prevedono frequenti attività di contatto con clienti o con colleghi (es addetti vendita, responsabili commerciali, account, auditor, assistenti di direzione, responsabili di funzione, buyer, ecc).

Obiettivi dell’apprendimento

'- Migliorare la comunicazione con colleghi e clienti - Saper osservare il volto: i recettori sensoriali - Riconoscere la tipologia di espansione del viso e le caratteristiche di personalità - Leggere la comunicazione analogica e i suoi segreti

Modalità verifica

Si prevede una prova pratica (simulazione prestazionale) osservata dal docente L'attestato rilasciato certificherà le conoscenze possedute e la competenza di riferimento dell'iniziativa

Modalità formativa

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Formazione a distanza sincrona

Metodologia La metodologia sarà quella del blended learning inteso come mix di metodologie formative, che alterna, alle lezioni frontali d’aula, esercitazioni, role playing e action learning così da stimolare un apprendimento esperienziale che coinvolge i dipendenti in prima persona. Il modello è quello del learning by interacting with others (apprendimento collaborativo), che prevede la creazione di un ambiente adatto all’interazione, sviluppando l’apprendimento come risultato di un processo di gruppo.
LA GESTIONE DELLO STRESS CON LO YOGA DELLA RISATA

Stress e ansia dilagano oggi nei luoghi di lavoro: l'80% dei lavoratori si sente stressato sul lavoro e quasi la metà afferma di aver bisogno di aiuto per imparare a gestirlo. Come evidenziano le ricerche, alti e costanti livelli di stress sono da ritenersi tossici per la nostra salute e le nostre prestazioni, perché portano all’esaurimento fisico e psicologico, e danneggiano la cultura delle organizzazioni nel loro complesso. Questo modulo fornisce strategie per gestire lo stress in modo sano e produttivo attraverso la metodologia dello yoga della risata (YdR*), per sviluppare maggior resilienza allo stress e per rafforzare il proprio benessere di fronte alle sfide odierne Il modulo potrà essere erogato sia in aula fisica (in un unico appuntamento) che in aula virtuale (articolato su più giornate).

Destinatari

Destinatari di questo modulo sono lavoratori e lavoratrici di ogni livello contrattuale interessate ad accrescere la propria consapevolezza di sé, sviluppando relative abilità di riduzione dello stress (grazie allo YdR) e adattandole alle esigenze delle nuove modalità di lavoro post Covid-19.

Obiettivi dell’apprendimento

'- Acquisire le tecniche dello yoga della risata (ydr*) - Gestire lo stress in modo sano e produttivo - Sviluppare maggior resilienza allo stress - Rafforzare il proprio benessere personale e lavorativo

Modalità verifica

Si prevede una prova pratica (simulazione prestazionale) osservata dal docente. L'attestato rilasciato certificherà le conoscenze possedute e la competenza di riferimento dell'iniziativa

Modalità formativa

Formazione a distanza sincrona

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Metodologia La metodologia sarà quella del blended learning inteso come mix di metodologie formative, che alterna, alle lezioni frontali d’aula, esercitazioni, role playing e action learning così da stimolare un apprendimento esperienziale che coinvolge i dipendenti in prima persona. In particolare verranno effettuati esercizi di respirazione profonda e simulazioni per gestire lo stress e per favorire la salute e il benessere personale
CONOSCERE SÉ PER VALORIZZARE LA PROPRIA LEADERSHIP

I cambiamenti profondi che hanno recentemente investito le organizzazioni, richiedono una gestione della complessità davvero sfidante e rendono assolutamente indispensabili comportamenti di leadership funzionali al delicato periodo attuale. Diventa pertanto fondamentale essere consapevoli delle proprie attitudini e delle caratteristiche soggettive alla base di una leadership capace di incidere nella vita di un’organizzazione complessa. Questo modulo offrirà ai partecipanti l’occasione di aumentare la consapevolezza delle proprie caratteristiche individuali al fine di rendere più efficace il proprio stile di leadership. Il modulo potrà essere erogato sia in aula fisica (in un unico appuntamento) che in aula virtuale (articolato su più giornate).

Destinatari

Il modulo si rivolge a responsabili di gruppi o di funzioni aziendali, personale con compiti operativamente autonomi e/o con funzioni di coordinamento e controllo (es. 1 e 2 livello del CCNL del Terziario)

Obiettivi dell’apprendimento

'- Aumentare la consapevolezza delle proprie caratteristiche individuali al fine di individuare i punti di forza e le aree di potenziale miglioramento - Rinforzare le proprie capacità di leadership - Impostare un percorso di upskilling e di reskilling per rispondere alle sempre nuove esigenze del mercato del lavoro.

Modalità verifica

La prova finale consiste nella creazione del piano di self development che verrà valutato dal docente sulla base degli item condivisi con la classe L'attestato rilasciato certificherà le conoscenze possedute e la competenza di riferimento dell'iniziativa

Modalità formativa

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Formazione a distanza sincrona

Metodologia La metodologia sarà quella del blended learning inteso come mix di metodologie formative, che alterna, alle lezioni frontali d’aula, esercitazioni, role playing e action learning così da stimolare un apprendimento esperienziale che coinvolge i dipendenti in prima persona. Verranno effettuati test di auto/etero percezione sulle proprie caratteristiche personali al fine di costruire un piano di self development
PENSARE CON LE MANI: UNA GIORNATA DI TEAM WORKING AL PARCO TRENNO

Giocare aiuta le aziende a conoscersi meglio e a capire l’allineamento, le potenzialità e le relazioni al suo interno, poiché attraverso il linguaggio della metafora del gioco (in questo caso delle costruzioni) è possibile far emergere gli elementi ‘’chiave’’ della gestione manageriale e valutare le dinamiche di un gruppo di lavoro. La realizzazione e la visualizzazione del proprio progetto di gioco e l’interazione con il gruppo fanno sì che emergano gli elementi legati a ruolo, organizzazione e valori. Questo modulo viene erogato in un’unica giornata in outodoor presso una cascina solidale all’interno del parco Trenno a Milano gestita da ragazzi con fragilità. Si tratta di un mix ideale tra ambiente e tematiche didattiche nel rispetto e nella condivisione dei valori e della visione delle aziende.

Destinatari

Il modulo si rivolge a tutti coloro che fanno parte di gruppi di lavoro e vogliono capire meglio i meccanismi d’azione, in un contesto slegato dal mondo aziendale

Obiettivi dell’apprendimento

Visualizzare le criticità del lavoro di gruppo attraverso la realizzazione di progetti di gioco individuali e collettivi Prendere coscienza dei propri punti di debolezza in relazione ai gruppi Individuare soluzioni e piani di azione da replicare nei gruppi del contesto aziendale

Modalità verifica

La docente effettuerà una valutazione basata sull'osservazione dei momenti di gioco dei partecipanti L'attestato rilasciato certificherà le conoscenze possedute e la competenza di riferimento dell'iniziativa

Modalità formativa

Laboratorio

Metodologia Il modulo verrà erogato presso una struttura all’interno del parco di Trenno a Milano nata da un progetto per ragazzi con fragilità psichiche e intellettive, per offrire opportunità di lavoro concrete La metodologia utilizzata sarà quella del gioco delle costruzioni che permette ai partecipanti di visualizzare le criticità attraverso la realizzazione di progetti individuali e collettivi. Una sessione di gioco per prendere coscienza dei punti di debolezza e trovare soluzioni e piani di azione.
DARE FORZA ALLE NOSTRE IDEE: POINT POWER O POWER POINT?

Spesso la difficoltà nel far accettare le proprie idee è legata a una presentazione inadeguata; infatti potemmo aver avuto un’idea innovativa e funzionale ma se non riusciamo a comunicarla in maniera efficace, difficilmente otterremo il risultato sperato. Questo meccanismo genera frustrazione e ci demotiva a contribuire in maniera creativa all’organizzazione aziendale. Attraverso questo modulo i partecipanti capiranno quali strumenti utilizzare per proporre in modo chiaro ed efficace i propri concetti, rendendo ogni presentazione un successo. L'approccio didattico avrà attenzione alla contestualizzazione delle teorie, coniugando l’aspetto pratico-operativo con l’attenzione alla visione d’insieme e all’evoluzione degli strumenti software. Infatti il docente partirà dagli obiettivi e dagli strumenti utilizzati dai partecipanti per supportarli nel capire come migliorarli e renderli più efficienti.

Destinatari

Il modulo si rivolge a tutti coloro che hanno necessità di fare presentazioni (es. assistenti di direzione, responsabili commerciali, account, auditor, responsabili di funzione, ricercatori, addetti alle ricerche di mercato, ecc).

Obiettivi dell’apprendimento

'- Veicolare in maniera chiara ed efficace le idee e i progetti - Utilizzare gli strumenti tecnici in modo professionale per presentazioni accattivanti - Approfondire le funzionalità di ppt

Modalità verifica

Verrà effettuata una prova pratica per verificare l’applicazione delle conoscenze nella realtà lavorativa L'attestato rilasciato certificherà le conoscenze possedute e la competenza di riferimento dell'iniziativa

Modalità formativa

Formazione a distanza sincrona

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Metodologia La metodologia sarà quella del blended learning inteso come mix di metodologie formative, che alterna, alle lezioni frontali d’aula, esercitazioni, role playing e action learning così da stimolare un apprendimento esperienziale che coinvolge i dipendenti in prima persona. I partecipanti realizzeranno delle presentazioni con il supporto del docente e le proporranno durante le lezioni, così da valutare anche le reazioni degli altri partecipanti e stimolare l'apprendimento reciproco
L’OSSERVAZIONE COME STRUMENTO PER MIGLIORARE SE STESSI E IL PROPRIO RUOLO: AGGIORNAMENTO PER LE EDUCATRICI DEI NIDI

Questo modulo, rivolto alle coordinatrici degli asili nido, prevede un percorso di ricerca-formazione per acquisire maggiori competenze nell’osservazione così da migliorare la progettazione di processi, servizi e spazi utili allo sviluppo del proprio ruolo e della realtà del nido.

Destinatari

Il modulo si rivolge alle educatrici degli asili nido che vogliono aggiornare le proprie competenze secondo le normative vigenti ai fini dell’accreditamento in Regione Lombardia.

Obiettivi dell’apprendimento

Sviluppare nuove tecniche di osservazione e analisi Analizzare l’immagine del ruolo dell’educatore in relazione con quella del bambino Acquisire gli strumenti per costruire un ambiente adeguato allo sviluppo di sé e del bambino

Modalità verifica

Si prevede una prova pratica (simulazione prestazionale) osservata dal docente. L’attestazione rilasciata sarà coerente con la normativa sull’accreditamento degli asili nido

Modalità formativa

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Formazione a distanza sincrona

Metodologia La metodologia sarà quella del blended learning inteso come mix di metodologie formative, che alterna, alle lezioni frontali d’aula, esercitazioni, role playing e action learning così da stimolare un apprendimento esperienziale che coinvolge i dipendenti in prima persona. Il modello è quello del learning by interacting with others (apprendimento collaborativo), che prevede la creazione di un ambiente adatto all’interazione, sviluppando l’apprendimento come risultato di un processo di gruppo.

Milano, Monza e della Brianza,

Contatta l’Ente manifestando l’interesse

Hidden
Hidden
Hidden
Hidden
Privacy*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.