Percorso di crescita individuale in azienda

Un corso di ASCOM SERVIZI SPA TREVISO.

Il percorso formativo si articola in cinque moduli formativi: - Public speaking; imparare a parlare in pubblico - Il pensiero creativo per il problem solving; come coltivare la creatività e porsi in modo costruttivo e innovativo di fronte ai problemi quotidiani - La gestione dello stress e intelligenza emotiva; come gestire lo stress da conciliazione vita-lavoro e come usare le parole e le emozioni per definire meglio il proprio ruolo in tutti gli ambiti esistenziali. - Visual thinking: disegno funzionale per appunti e comunicazione di idee - Tecniche di memorizzazione facilitata; come apprendere e ricordare concetti da testi e corsi, o comunicare agli altri idee, progetti, concetti e informazioni Si tratta di un percorso di crescita personale, acquisibile anche in forma modulare, che trasferisce competenze e conoscenze utili allo sviluppo di abilità che hanno una diretta ricaduta nell'attività aziendale, e in particolare nel rapporto con la clientela, nella gestione di progetti complessi (project management) e del tempo-lavoro (time management).

L’iniziativa mira a far crescere il personale dipendente in competenze e abilità che servono nella vita quotidiana e nel lavoro. Nello specifico, il percorso proposto mira a trasferire competenze personali, come il public speaking e la gestione dello stress, il pensiero visuale e le tecniche di memorizzazione facilitate con il duplice intento di potenziare il capitale umano delle aziende, e di motivarlo. Facendo emergere o potenziando caratteristiche inespresse dei dipendenti coinvolti, il percorso mira anche a fidelizzare il lavoratore/la lavoratrice attestando che l’azienda crede in lui/lei, e che investe sulla sua crescita personale in un’ottica strategica.
Sono obiettivi peculiari:
– infondere fiducia sulle capacità personali
– far emergere potenzialità inespresse nell’interesse del dipendente ma anche della crescita aziendale
– far emergere atteggiamenti innovativi nei confronti del lavoro e della carriera
– far emergere motivazioni e motivi di legame tra lavoratore e aziende.
Quest’ultimo è un obiettivo particolarmente importante nell’attuale fase economica, caratterizzata da una marcata mobilità dei lavoratori, soprattutto i giovani, alla ricerca di attività lavorative stimolanti e in grado di arricchire il ventaglio di esperienze personali tanto quanto di soddisfare il bisogno economico.

‘- Effettuare presentazioni e relazioni in pubblico
– saper coinvolgere una platea su un’idea o una visione
– gestire problemi lavorativi con un approccio proattivo
– prevenire lo stress cronico e le sue conseguenze negative sul lavoro
– saper gestire una situazione utilizzando l’intelligenza emotiva
– apprendere e ricordare concetti da testi e corsi, o comunicare agli altri idee, progetti, concetti e informazioni
– Memorizzare efficacemente e strategicamente liste di informazioni e numeri

Inizialmente il docente valuterà in forma libera la conoscenza in ingresso dei discenti. A fine modulo, in coerenza con l’Atlante del Lavoro INAPP utilizzerà STRUMENTI (test a risposta multipla/questionari a risposta aperta/prove tecnico-pratiche) per rendere evidenti/documentabili/tracciabili le competenze apprese.
Ai partecipanti idonei verrà rilasciata una “Dichiarazione delle competenze acquisite” conforme alle disposizioni della nota integrativa ANPAL n.5329 del 05/03/2021.

Carlo Griguolo

c.griguolo@ascom.tv.it

Public speaking

Il modulo propone spunti di applicazione pratica per acquisire dimestichezza nel parlare in pubblico e gestire efficacemente una presentazione o un discorso all’interno di un meeting aziendale, una riunione di lavoro o un workshop, mantenendo costante l'attenzione dell'interlocutore. Il modulo sviluppa il seguente programma formativo: - Gli elementi fondamentali del discorso davanti a un pubblico - Neuroscienze ed emotività in spazi condivisi - Gestione delle presentazioni davanti a un gruppo di persone - Supporti tecnici e organizzazione del contesto - Tecniche di comunicazione per la cattura dell’attenzione - Tecniche di improvvisazione di discorso pubblico - Esercitazioni pratiche

Destinatari

Il modulo è destinato a tutti coloro che intendono acquisire sicurezza nel parlare in pubblico e affinare le capacità di strutturare un intervento per ottenere l’ascolto della platea e illustrare le proprie argomentazioni nel presentare idee e progetti a colleghi, collaboratori e responsabili di area e reparto. In particolare a: addetti alle vendite (settore food e no food); store manager; team manager; responsabili di settore; Impiegati tecnici, commerciali e amministrativi livello da 7 a 3 CCNL commercio, turismo, servizi e altri comparti; apprendisti. Sono destinatari ideali i soggetti candidati al ruolo di team management, i venditori che si rivolgono a platee (anche piccole) di potenziali acquirenti, i responsabili di prodotto/servizio che devono descrivere una novità a un gruppo interno o esterno all'azienda.

Obiettivi dell’apprendimento

Gli obiettivi specifici del presente modulo sono: - Riconoscere e affinare il proprio stile comunicativo - Presentarsi e presentare contenuti con maggior disinvoltura e incisività - Strutturare efficacemente un intervento in pubblico - Acquisire una capacità di auto-osservazione continua per migliorarsi - riconoscere i segnali di disattenzione - Gestire l'ansia da performance e vincere la paura di parlare in pubblico - utilizzare metodi di conduzione del dibattito - preparare, costruire e presentare un discorso utilizzando tecniche di presentazioni efficaci - Migliorare le proprie capacità di parlare in pubblico

Modalità verifica

Inizialmente il docente valuterà in forma libera la conoscenza in ingresso dei discenti. A fine modulo, in coerenza con l’Atlante del Lavoro INAPP utilizzerà STRUMENTI (test a risposta multipla/questionari a risposta aperta/prove tecnico-pratiche) per rendere evidenti/documentabili/tracciabili le competenze apprese. Ai partecipanti idonei verrà rilasciata una “Dichiarazione delle competenze acquisite” conforme alle disposizioni della nota integrativa ANPAL n.5329 del 05/03/2021.

Modalità formativa

Formazione a distanza sincrona

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Metodologia Durante il modulo formativo il docente utilizzerà la metodologia innovativa dell’Active Learning ponendo domande e riflessioni al fine di creare dialogo di gruppo e coesione e permettere a ciascun partecipante di concentrarsi in particolar modo su ciò che non conosce, generando in lui innovativi sistemi di pensiero e di azione. Una volta terminato il percorso formativo il partecipante potrà così contestualizzare nella propria professionalità quanto appreso in aula.
Il pensiero creativo per il problem solving

Obiettivo del modulo è di potenziare nei partecipanti competenze grazie alle quali potrebbero essere in grado di affrontare razionalmente i problemi sia di tipo tecnico che organizzativo, in modo da accrescere significativamente la probabilità di individuarne la causa vera. Il modulo sviluppa il seguente programma formativo: - Fasi della risoluzione: dall’individuazione del problema alla realizzazione della decisione; - I “sei cappelli del pensare” di Edward De Bono; - Tecniche di pensiero divergente; - La matrice SWOT (punti di forza, di debolezza, opportunità e minacce); - Tecniche di Brainstorming; - Le immagini a supporto del processo creativo in ambito lavorativo e personale - Gestione efficace del tempo e pianificazione delle attività

Destinatari

Il modulo si rivolge a tutti coloro che vogliano rafforzare le proprie capacità decisionali, di risoluzione di problemi complessi e di ottimizzazione dei tempi di lavoro al fine di potenziare la produttività delle proprie prestazioni e raggiungere gli obiettivi aziendali. In particolare a: addetti alle vendite (settore food e no food); store manager; team manager; responsabili di settore; Impiegati tecnici, commerciali e amministrativi livello da 7 a 3 CCNL commercio, turismo, servizi e altri comparti; apprendisti. Sono destinatari ideali del corso gli addetti e i responsabili alla produzione del prodotto/servizio, gli addetti alle vendite e gli addetti alla comunicazione e tutti coloro a cui è richiesto un approccio innovativo nel lavoro che svolgono attualmente.

Obiettivi dell’apprendimento

Il modulo formativo è finalizzato ad acquisire ed accrescere le abilità per definire un piano d’azione per risolvere i problemi in maniera efficace e strutturare matrici di soluzione nella gestione dei problemi. Gli obiettivi specifici del presente corso sono: - Analizzare il problema partendo da un set di dati iniziali - Analizzare i meccanismi cognitivi sui quali si struttura il pensiero abituale; - Analizzare il problema da angolazioni diverse - Applicare tecniche di pensiero divergente per uscire dagli schemi di pensiero classici; - Acquisire le modalità per porsi domande "chiave" che permettano di arrivare al nocciolo del problema; - Sviluppare processi ideativi per generare soluzioni nuove - Gestire efficacemente la pianificazione temporale delle attività di lavoro individuando le priorità e effettuando monitoraggi periodici sullo stato di avanzamento.

Modalità verifica

Inizialmente il docente valuterà in forma libera la conoscenza in ingresso dei discenti. A fine modulo, in coerenza con l’Atlante del Lavoro INAPP utilizzerà STRUMENTI (test a risposta multipla/questionari a risposta aperta/prove tecnico-pratiche) per rendere evidenti/documentabili/tracciabili le competenze apprese. Ai partecipanti idonei verrà rilasciata una “Dichiarazione delle competenze acquisite” conforme alle disposizioni della nota integrativa ANPAL n.5329 del 05/03/2021.

Modalità formativa

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Formazione a distanza sincrona

Metodologia Durante il modulo formativo il docente utilizzerà la metodologia innovativa dell’Active Learning ponendo domande e riflessioni al fine di creare dialogo di gruppo e coesione e permettere a ciascun partecipante di concentrarsi in particolar modo su ciò che non conosce, generando in lui innovativi sistemi di pensiero e di azione. Una volta terminato il percorso formativo il partecipante potrà così contestualizzare nella propria professionalità quanto appreso in aula.
La gestione dello stress e intelligenza emotiva

Il modulo si articola intorno al concetto di "intelligenza emotiva", intesa come capacità di gestire le proprie emozioni in modo positivo, alleviare lo stress, riuscire a comunicare in modo efficace ed entrare in empatia con gli altri. Il modulo si sviluppa nel seguente programma formativo: - Che cos'è l'intelligenza emotiva e perché è così importante - Che cos'è lo stress e come si presenta - Neuroscienze ed empatia - Tecniche per migliorare la propria consapevolezza comunicativa - Come aumentare il proprio potenziale personale ed efficacia comunicativa - Come sviluppare una mente strategica nelle scelte quotidiane

Destinatari

Il modulo si rivolge a tutti coloro che intendono potenziare la consapevolezza del ruolo dell'emotività nelle relazioni interpersonali con colleghi e collaboratori. I destinatari potrebbero essere lavoratori di qualsiasi ruolo e mansione, che svolgono la propria attività lavorativa prevalentemente in relazione con altre persone, trovandosi, talvolta, a gestire dinamiche emotive complesse. E' rivolto a chiunque abbia l’esigenza professionale o personale di gestire efficacemente lo stress quotidiano per raggiungere i propri obiettivi personali e/o professionali. In particolare a:addetti alle vendite (settore food e no food); store manager; team manager; responsabili di settore; Impiegati tecnici, commerciali e amministrativi livello da 7 a 3 CCNL commercio, turismo, servizi e altri comparti; apprendisti. Il corso è indicato per personale addetto alla vendita e alla gestione di team di lavoro.

Obiettivi dell’apprendimento

Gli obiettivi specifici del presente corso sono: - Migliorare la gestione delle situazioni che generano stress - Acquisire maggior consapevolezza della propria modalità comunicativa - Aumentare la capacità di gestire le emozioni - Acquisire consapevolezza emotiva - Sviluppare le potenzialità personali e professionali - Migliorare la produttività ed il benessere in azienda

Modalità verifica

Inizialmente il docente valuterà in forma libera la conoscenza in ingresso dei discenti. A fine modulo, in coerenza con l’Atlante del Lavoro INAPP utilizzerà STRUMENTI (test a risposta multipla/questionari a risposta aperta/prove tecnico-pratiche) per rendere evidenti/documentabili/tracciabili le competenze apprese. Ai partecipanti idonei verrà rilasciata una “Dichiarazione delle competenze acquisite” conforme alle disposizioni della nota integrativa ANPAL n.5329 del 05/03/2021.

Modalità formativa

Formazione a distanza sincrona

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Metodologia Durante il modulo formativo il docente utilizzerà la metodologia innovativa dell’Active Learning ponendo domande e riflessioni al fine di creare dialogo di gruppo e coesione e permettere a ciascun partecipante di concentrarsi in particolar modo su ciò che non conosce, generando in lui innovativi sistemi di pensiero e di azione. Una volta terminato il percorso formativo il partecipante potrà così contestualizzare nella propria professionalità quanto appreso in aula.
Visual thinking: disegno funzionale per appunti e comunicazione di idee

Il modulo sviluppa una variante del concetto di "pensiero creativo" focalizzandosi sulla potenza delle bozze, degli appunti e degli schizzi visivi come strumenti di problem solving. Il corso si articola nel seguente programma formativo: - L'importanza dell'informazione visuale: perché capiamo e ricordiamo meglio ciò che vediamo? - Le basi del disegno funzionale: come disegnare anche se non sei un artista - Persone, oggetti, espressioni del volto - Connettori, cornici concettuali, uso del colore - Rappresentare concetti astratti - Sintetizzare le informazioni - Creazione del vocabolario visuale: principi di base e fonti - Sketchnoting operativa: prendere appunti visuali durante uno speech - esercizi pratici di disegno funzionale, esempi, visione di sketch già fatte, condivisione di fonti di "ispirazione".

Destinatari

Il corso è rivolto a coloro che nel proprio lavoro hanno la necessità di apprendere e ricordare concetti da testi e corsi, o comunicare agli altri idee, progetti, concetti e informazioni. In particolare a store manager; team manager; responsabili di settore; Impiegati tecnici, commerciali e amministrativi livello da 7 a 3 CCNL commercio, turismo, servizi e altri comparti; apprendisti. Il destinatario ideale è potenzialmente qualunque figura professionale chiamata a sviluppare un'attività (come team leader o project manager) o a rinnovarne le procedure. Può servire agli addetti alla comunicazione aziendale e al marketing, agli addetti alla produzione e agli addetti alla segreteria generale chiamati a svolgere comunicazioni interne all'azienda.

Obiettivi dell’apprendimento

Gli obiettivi specifici del presente modulo sono: - Scoprire come facilitare il ricordo di informazioni - Aumentare la visibilità dei post sui social creando contenuti visuali - Colpire l’attenzione dei propri interlocutori - Focalizzare l’attenzione sui concetti chiave di un’idea o un contenuto informativo

Modalità verifica

Inizialmente il docente valuterà in forma libera la conoscenza in ingresso dei discenti. A fine modulo, in coerenza con l’Atlante del Lavoro INAPP utilizzerà STRUMENTI (test a risposta multipla/questionari a risposta aperta/prove tecnico-pratiche) per rendere evidenti/documentabili/tracciabili le competenze apprese. Ai partecipanti idonei verrà rilasciata una “Dichiarazione delle competenze acquisite” conforme alle disposizioni della nota integrativa ANPAL n.5329 del 05/03/2021.

Modalità formativa

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Formazione a distanza sincrona

Metodologia Durante il modulo formativo il docente utilizzerà la metodologia innovativa dell’Active Learning ponendo domande e riflessioni al fine di creare dialogo di gruppo e coesione e permettere a ciascun partecipante di concentrarsi in particolar modo su ciò che non conosce, generando in lui innovativi sistemi di pensiero e di azione. Una volta terminato il percorso formativo il partecipante potrà così contestualizzare nella propria professionalità quanto appreso in aula.
Tecniche di memorizzazione facilitata

Il corso sviluppa alcune tecniche di memorizzazione di comprovata efficacia basate sull'uso di luoghi e immagini familiari a chi deve memorizzare molte informazioni in poco tempo. Il modulo sviluppa il seguente programma formativo: - Modello di memoria di breve termine di Baddeley (MDL): come acquisiamo le informazioni in memoria - Principi di funzionamento della memoria a lungo termine - Curva dell’oblio (Ebbinghaus): come dimentichiamo le informazioni - Principi di utilizzo delle immagini nella memorizzazione strategica - Regole per la creazione di immagini evocative - Tecnica del collegamento per liste di informazioni - Conversione fonetica per la memorizzazione di numeri e date - Tecnica dei loci: introduzione, creazione di una serie di loci e uso guidato - Creazione di 10 schede dello "schedario mnemonico"

Destinatari

Il corso è rivolto a coloro che nel proprio lavoro hanno la necessità di apprendere e ricordare concetti da testi e corsi, o comunicare agli altri idee, progetti, concetti e informazioni. In particolare a store manager; team manager; responsabili di settore; Impiegati tecnici, commerciali e amministrativi livello da 7 a 3 CCNL commercio, turismo, servizi e altri comparti; apprendisti. Sono destinatari ideali del corso gli addetti nei pubblici esercizi e negli alberghi, incaricati di memorizzare le richieste dei clienti; tuttavia il corso può essere molto utile anche agli addetti alle vendite, che ricordando diverse richieste mostrano attenzione al cliente, sia gli addetti alla comunicazione e al marketing. Il corso si rivolge espressamente anche agli apprendisti, come supporto alla memorizzazione e all'acquisizione di molte informazioni nuove durante la formazione professionalizzante.

Obiettivi dell’apprendimento

Gli obiettivi specifici del presente modulo formativo sono: - Aumentare la capacità di memorizzazione acquisendo tecniche specifiche tratte dalla psicologia cognitiva e da strategie basate su immagini - Comprendere meglio il funzionamento della memoria umana, dei suoi componenti e dei processi messi normalmente in atto dal cervello - Memorizzare efficacemente e strategicamente liste di informazioni e numeri in diversa forma (date, numeri telefonici, codici, etc) applicando varie mnemotecniche - Imparare a discriminare qual è la tecnica di memorizzazione più adatta rispetto a quello che dobbiamo ricordare

Modalità verifica

Inizialmente il docente valuterà in forma libera la conoscenza in ingresso dei discenti. A fine modulo, in coerenza con l’Atlante del Lavoro INAPP utilizzerà STRUMENTI (test a risposta multipla/questionari a risposta aperta/prove tecnico-pratiche) per rendere evidenti/documentabili/tracciabili le competenze apprese. Ai partecipanti idonei verrà rilasciata una “Dichiarazione delle competenze acquisite” conforme alle disposizioni della nota integrativa ANPAL n.5329 del 05/03/2021.

Modalità formativa

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Formazione a distanza sincrona

Metodologia Durante il modulo formativo il docente utilizzerà la metodologia innovativa dell’Active Learning ponendo domande e riflessioni al fine di creare dialogo di gruppo e coesione e permettere a ciascun partecipante di concentrarsi in particolar modo su ciò che non conosce, generando in lui innovativi sistemi di pensiero e di azione. Una volta terminato il percorso formativo il partecipante potrà così contestualizzare nella propria professionalità quanto appreso in aula.

Treviso,

Contatta l’Ente manifestando l’interesse

Hidden
Hidden
Hidden
Hidden
Privacy*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.