Soft skills

Un corso di ESAC SPA.

L’iniziativa “Soft Skills” nasce in risposta alla necessità delle imprese di Vicenza e provincia di acquisire capacità di Networking, di relazione e approccio ai diversi attori dell’orizzonte professionale: in primis i clienti, ma anche colleghi, collaboratori, fornitori, stakeholders. L’iniziativa è stata progettata per essere fruibile in modalità modulare con l’obiettivo di specializzare contenuti e argomenti in relazione alle specifiche esigenze dei profili professionali coinvolti. Nello specifico, l’iniziativa è rivolta a tutti i lavoratori che, per il ruolo occupato in azienda, sono soliti relazionarsi con clienti, colleghi, fornitori, stakeholder e partner. La trasversalità delle competenze permetterà ai discenti, indipendentemente dal ruolo, di allineare la propria immagine a quella dell’azienda di appartenenza. I moduli che articolano l’iniziativa “Soft Skills” sono: • Il valore della comunicazione per il successo professionale (8 ore) • Self Marketing: sapersi vendere per vendere (8 ore) Dal punto di vista metodologico, infine, l’iniziativa prevede l'utilizzo sia di metodi espositivi sia interattivi quali: lezioni frontali, esercitazioni pratiche, simulazioni.

Nel 2018 il quadro delle competenze-chiave per l‘apprendimento permanente, definite dal Parlamento europeo e dal Consiglio dell‘Unione europea (Raccomandazione del 22 maggio 2018), ha collocato la Comunicazione al primo posto fra le prime otto competenze-chiave per poter operare nel mondo del lavoro, inserendola nella macro-competenza “alfabetica-funzionale”.
La letteratura in materia di soft skill è estremamente ampia e sono numerose le indagini condotte da grandi organizzazioni e gruppi di recruiting presso le aziende di tutto il mondo intese a rilevare quali siano le soft skill maggiormente richieste: il dato comune è comunque l’indicazione della “Comunicazione efficace” come competenza imprescindibile nel mercato del lavoro.
Se si considera che il vantaggio delle soft skill rispetto alle hard skill è che sono maggiormente “esportabili” da un’azienda all’altra, appunto perché trasferibili, e sono cumulabili, si può comprendere facilmente quanto siano cruciali nell’ottica del mantenimento di un posto di lavoro o dell’avanzamento di carriera.
Gli obiettivi specifici dell’iniziativa, quindi, sono i seguenti:
– trasferire strumenti teorico-pratici utili a superare “blocchi” personali nella comunicazione interpersonale e a valorizzare le proprie performance professionali comunicando correttamente;
– sviluppare nei discenti abilità utili a relazionarsi con i propri interlocutori, sapendo allineare la propria immagine a quella veicolata dalla propria società di appartenenza.

• Rapportarsi con efficacia con i propri partner di business
• Esprimere concetti e idee adattando il proprio stile comunicativo all’audience

La verifica degli apprendimenti acquisiti avverrà attraverso la somministrazione di questionari con domande chiuse a risposta multipla e/o aperte al termine di ogni modulo.
Agli allievi che avranno superato la verifica finale sarà rilasciato un attestato degli apprendimenti acquisiti.

Antonella Sartori

antonella.sartori@ascom.vi.it

IL VALORE DELLA COMUNICAZIONE PER IL SUCCESSO PROFESSIONALE

Il modulo “Il valore della comunicazione per il successo professionale” articolerà contenuti atti a migliorare le competenze comunicative dei destinatari. Grazie alla fruizione del modulo, i discenti potranno gestire efficacemente la comunicazione nel contesto professionale riuscendo ad adattare stile e linguaggio al proprio interlocutore. Per garantire l’efficacia dell’apprendimento, il modulo trasferirà le seguenti conoscenze: • Stili di comunicazione • Regole di adattamento allo stile comunicativo degli interlocutori dell’interlocutore • Tecniche di coinvolgimento e ottenimento del consenso • Fondamenti e tecniche della comunicazione persuasiva • Usi del linguaggio metaforico per impressionare positivamente • Tecniche di gestione delle obiezioni Inoltre, si prevede la realizzazione di esercitazioni pratiche e simulazioni che consentiranno ai discenti di sviluppare le seguenti abilità: • Applicare tecniche di persuasione • Applicare tecniche di ascolto attivo.

Destinatari

Il modulo si rivolge a tutti i lavoratori, indipendentemente dal ruolo occupato in azienda o dall’attività professionale svolta, che necessitano di acquisire strumenti teorico-pratici utili a superare “blocchi” personali nella comunicazione interpersonale e a valorizzare le proprie performance professionali comunicando correttamente.

Obiettivi dell’apprendimento

Obiettivo del modulo è fornire conoscenze e abilità che consentano ai destinatari di: - esprimere in maniera chiara concetti e idee, eliminando rischi di erronea interpretazione da parte degli interlocutori - adattare il proprio stile di comunicazione a quello dell’interlocutore per rimuovere barriere alla comprensione reciproca - applicare tecniche di persuasione - applicare tecniche di ascolto attivo

Modalità verifica

La verifica degli apprendimenti acquisiti avverrà attraverso la somministrazione di questionari con domande chiuse a risposta multipla e/o aperte. Per gli allievi che avranno superato la verifica finale sarà rilasciato un attestato di degli apprendimenti acquisiti.

Modalità formativa

Formazione a distanza sincrona

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Metodologia Il modulo, che articolerà contenuti teorici e simulazioni pratiche, prevede l'utilizzo di metodi sia espositivi sia interattivi quali: lezioni frontali, simulazioni e questionario di apprendimento finale. Sarà privilegiata l’interazione con i partecipanti che consentirà loro di affiancare ai contenuti proposti la valorizzazione delle esperienze sperimentate personalmente.
SELF MARKETING: SAPERSI VENDERE PER VENDERE

Promuovere se stessi utilizzando un approccio analogo a quello impiegato per un prodotto commerciale: questo è il Self Marketing. Come nel marketing di un prodotto o servizio, la promozione non è legata solamente a fattori tangibili (quali la qualità e il prezzo), così anche nella promozione di sé risulta fondamentale differenziarsi per le proprie potenzialità, al di là di valori oggettivamente misurabili, quali ad esempio il titolo di studio e l’esperienza acquisita. Fare Self Marketing significa quindi impostare una strategia per individuare i propri punti di forza, quelli che rendono ciascun individuo unico e differente, e imparare a comunicare quello che si sa fare, come lo si sa fare e quali benefici si possono produrre per gli altri. Per la realizzazione del modulo si prevede il trasferimento di concetti e nozioni teoriche in fase preliminare per poi passare a simulazioni pratiche che consentano ai discenti di mettere alla prova quanto acquisito.

Destinatari

Il modulo si rivolge a tutti i lavoratori che, per il ruolo occupato in azienda , sono soliti relazionarsi con clienti, fornitori, stakeholder. La trasversalità della competenza di Self Marketing permetterà ai discenti, qualsiasi sia la propria posizione in azienda, di relazionarsi con i propri interlocutori, allineando la propria immagine e la propria personalità a quella veicolata dall’azienda di appartenenza.

Obiettivi dell’apprendimento

Obiettivo del modulo è quello di fornire metodi e strumenti per la valorizzazione dell’immagine che i discenti intendono veicolare all’esterno, per permettere loro di stabilire rapporti duraturi e sintonici con i clienti. La competenze di Self Marketing inoltre, proprio per la loro trasversalità, saranno utili ad interagire con altri soggetti dello scenario professionale: fornitori, stakeholder, partner. In quest’ottica il modulo potrà essere arricchente anche per coloro che sono soliti intrattenere rapporti professionali con altri attori del mercato. Grazie alla fruizione del modulo, i discenti potranno acquisire una maggiore sicurezza in se stessi, individuare i punti di forza della propria personalità utili nella gestione delle relazioni nel contesto professionale e sviluppare tecniche di persuasione sulla base dell’immagine che si intende veicolare di sé e della propria realtà aziendale.

Modalità verifica

La verifica degli apprendimenti acquisiti avverrà attraverso la somministrazione di questionari con domande chiuse a risposta multipla e/o aperte. Per gli allievi che avranno superato la verifica finale sarà rilasciato un attestato di degli apprendimenti acquisiti.

Modalità formativa

Formazione a distanza sincrona

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Metodologia Il modulo, che articolerà contenuti teorici ed esercitazioni pratiche, prevede l'utilizzo di metodi sia espositivi sia interattivi quali: lezioni frontali, esercitazioni pratiche e questionario di apprendimento finale. Sarà privilegiata l’interazione con i partecipanti che consentirà loro di affiancare ai contenuti proposti la valorizzazione delle esperienze sperimentate personalmente.

Vicenza,

Contatta l’Ente manifestando l’interesse

Hidden
Hidden
Hidden
Hidden
Privacy*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.