Strategie di comunicazione sul luogo di lavoro

Un corso di DB FORMAZIONE SRL.

Il percorso consta di un singolo modulo, con la specifica dello scopo che si intende perseguire, delle aree tematiche e degli obiettivi di tipo conoscitivo e operativo. La fruizione del corso per i lavoratori è pensata in modo da essere quanto più possibile flessibile, tenendo conto degli interessi, delle competenze pregresse e delle conoscenze degli stessi. A tal fine, il modulo è pensato con una forte coerenza interna ma al tempo stesso si è voluto lasciare spazio, in sede di erogazione, alle competenze dei docenti, che in questo modo sapranno adattare i contenuti previsti al fine di ottenere un trasferimento di conoscenze e competenze il più valido possibile nel rispetto della variabilità di interessi che può determinarsi all’interno dei singoli gruppi classe. La formazione viene svolta con attività di tipo aula/laboratorio, in questo modo il docente, dopo l’analisi delle competenze in ingresso, può procedere all’illustrazione del percorso didattico effettuando una prima fase di spiegazione/dimostrazione dove illustrerà le metodologie per meglio comprendere qual è la comunicazione corretta da mettere in campo con colleghi, clienti e fornitori. Verranno ricreati momenti di vita lavorativa dove la comunicazione gioca un ruolo fondamentale. È prevista una valutazione in itinere da parte del docente, con domande e/o con un’esercitazione pratica. Ciò risulta utile per il proseguo della lezione e per effettuare la capitalizzazione di conoscenze e competenze con il test finale.

L’iniziativa punta a soddisfare le esigenze emerse dall’analisi dei fabbisogni formativi effettuata sulle aziende del territorio, attraverso una serie di questionari inviati a circa 200 aziende clienti ed ai feedback relativi alla formazione in corso di realizzazione nei piani formativi aziendali e/o territoriali in cui DB formazione è soggetto presentatore e/o attuatore. Uno degli elementi emersi in modo trasversale da tale azione è la necessità di più del 50% delle aziende convolte, anche a seguito della pandemia e dell’alternanza tra lavoro in presenza ed “a distanza”, di valorizzare e sviluppare ulteriormente le competenze dei dipendenti in ambito comunicativo attraverso una formazione mirata. L’obiettivo si riferisce sia agli ambiti di comunicazione interna, che devono essere parzialmente ridefiniti e ricalibrati “post-pandemia”, sia alla comunicazione con clienti e fornitori, anche alla luce dello sviluppo in questo periodo del lavoro on-line. Gli obiettivi specifici sono quindi di migliorare le competenze comunicative, potenziando la comunicazione esterna ed interna all’azienda in modo da poter ottimizzare i processi di lavoro e di conseguenza ridurre gli errori e i reclami dettati dalla cattiva gestione della comunicazione. Per ottenere tali risultati all’interno del corso verranno proposte metodologie specifiche capaci di potenziare le capacità di problem solving e condivisione di ciascun lavoratore.

Alla fine della formazione i lavoratori avranno acquisito le abilità necessarie ad applicare in maniera professionale le abilità comunicative in azienda. Saranno capaci di migliorare la relazione con colleghi, superiori e clienti attraverso una comunicazione efficace; gestire una comunicazione ottimale comprendendo il linguaggio della gestualità, il tono di voce; sapere usare con efficacia il feedback come strumento di ascolto.

Il modulo sarà caratterizzato da verifiche strutturate di apprendimento per valutare le competenze di tipo cognitivo e tecnico/professionali. Le modalità e gli strumenti utilizzati sono:
-valutazione iniziale con colloquio individuale;
-valutazione intermedia con esercitazione/simulazione;
-valutazione finale con test.
Gli allievi formati riceveranno l’attestato di dichiarazione delle competenze con indicati i dati di frequenza e profitto.

Daniele Bruschetti

forte@dbformazione.it

Strategie di comunicazione sul luogo di lavoro

L’attività ha la finalità di trasferire agli allievi le nozioni per una corretta e professionale gestione del proprio lavoro e una conseguente crescita delle competenze acquisendo maggiori capacità nello svolgimento del lavoro e nella riduzione del rischio di errori. È caratterizzato da un modulo progettato in base all'analisi dei fabbisogni e alle competenze che richiedono la necessità di un approfondimento. È caratterizzato da formazione frontale alternata a momenti di simulazioni ed esercitazioni pratiche quali piccole rappresentazioni sceniche/teatrali di gruppo grazie alle quali ciascun lavoratore potrà mettersi in gioco. Verranno fornite le conoscenze necessarie per una gestione della comunicazione ottimale con colleghi/superiori e con i clienti. Durante l’attività verranno effettuate verifiche di apprendimento e a conclusione della formazione verrà somministrata, a ciascun lavoratore, una prova finale che permette il rilascio dell’attestazione di validazione delle competenze.

Destinatari

La formazione è rivolta a tutti quei dipendenti con inquadramento del CCNL del commercio e turismo con livello compreso tra il 5 e 3, che lavorano a stretto contatto con la clientela e che vogliono, in accordo con l’azienda, accrescere le proprie competenze puntando su un’ottimale gestione della comunicazione; tale indicazione del CCNL è relativa ad un’identificazione funzionale in quanto vi sono una pluralità di CCNL diversi nelle aziende oggetto dell’analisi dei fabbisogni.

Obiettivi dell’apprendimento

Il modulo si propone di strutturare un percorso incentrato sullo sviluppo delle abilità comunicative in ambito professionale. Il processo comunicativo, inteso in tutta la sua eterogeneità, si prefigura come elemento cardine nella gestione delle relazioni interpersonali e professionali. Questo è ancora più evidente per coloro i quali la comunicazione rappresenta il principale "strumento" di lavoro e, quindi di potenziale criticità. Sulla base di queste considerazioni gli obiettivi cardine del percorso formativo sono: riconoscere e applicare i vari stili comunicativi; individuare il proprio stile comunicativo; sapere usare con efficacia il feedback come strumento di ascolto. Alla fine della formazione i lavoratori saranno in grado di gestire una comunicazione efficace applicando le tecniche di problem solving.

Modalità formativa

Laboratorio

Lezioni frontali (Aula tradizionale)

Metodologia Per la realizzazione del corso si è scelto di utilizzare un mix di metodologie didattiche in linea con gli obiettivi finali che esso si pone: la: metodologia espositiva sarà dedicata alla spiegazione delle nozioni più importanti, mentre si prediligerà l'utilizzo di forme interattive, quali laboratorio ed esercitazioni, per far acquisire ai discenti capacità pratiche necessarie all'acquisizione delle abilità-obiettivo attraverso la messa in pratica di quanto presentato dal docente.

Bolzano/Bozen, Trento,

Contatta l’Ente manifestando l’interesse

Hidden
Hidden
Hidden
Hidden
Privacy*
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.